SHARE

biabiany inter

Tutto pronto al Meazza per la sfida tra Inter-Genoa, anticipo del sabato sera della 15/a giornata di serie A. I nerazzurri, reduci dalla sconfitta in casa del Napoli, hanno perso la vetta della classifica ma hanno acquisito ancor più convinzione per la lotta scudetto in virtù della reazione avuta al San Paolo. I rossoblu sono anch’essi reduci da una sconfitta ben più inaspettata, maturata a Marassi per mano del Carpi e dell’ex Marco Borriello. Le scelte di Roberto Mancini e Gianpiero Gasperini per il match delle 20.45.

Inter-Genoa, le formazioni  ufficiali

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles; Medel, Melo; Biabiany, Jovetic, Ljajic; Palacio. All.: Mancini

Genoa (3-4-3):  Perin; Izzo, Burdisso, Ansaldi; Diogo, Rincon, Costa, Laxalt; Lazovic, Gapkè, Perotti. All.:Gasperini

Le parole di Mancini alla vigilia del match:

“Noi siamo l’Inter, abbiamo l’obbligo di lottare per lo scudetto anche se il nostro obiettivo è la zona Champions. Nel girone di ritorno la soglia punti potrebbe anche abbassarsi, finora non ho visto avversari più forti dell’Inter. Abbiamo affrontato squadre che lottano per stare in alto e sono stati match equilibrati, questo ci fa capire che, facendo qualcosina in più, possiamo arrivare in cima. Non è in queste partite che possiamo risolvere la nostra classifica. Però dobbiamo provare a misurarci contro una big come l’Inter, costruita per vincere e lassù tutt’altro che per caso”.

Le parole di Gasperini alla vigilia del match:

“Ripartiamo da una partita difficile. Noi ci crediamo. L’Inter è una squadra forte, la loro posizione in classifica è meritata. È tra le candidate allo scudetto perché ha una rosa completa. Ma ogni partita ha una sua storia, dobbiamo cercare di misurarci con l’Inter con una buona prestazione. Tornerà a disposizione Perotti, perdiamo però Pavoletti, un attaccante unico per le sue caratteristiche”.

SHARE