Napoli-Roma 0-0, Manolas e Koulibaly sugli scudi

Claudio Cafarelli
13/12/2015

Napoli-Roma 0-0, Manolas e Koulibaly sugli scudi

infortunio manolas-roma

Il primo e il terzo attacco del campionato sparano a salve, Napoli-Roma finisce a reti bianche e l’Inter sorride. Meglio il Napoli in fase offensiva che costruisce soprattutto nel secondo tempo le occasioni più clamorose, i giallorossi tengono bene con il granitico Manolas e sfiorano il colpaccio con De Rossi, ma il suo gol viene annullato.

Analisi – Gervinho non ce la, Garcia punta su Salah al posto dell’ivoriano mentre Sarri conferma il classico undici. Il primo tempo è timoroso da ambo le parti e delude chi si aspettava un match aperto e spettacolare. I centrali si esaltano, Higuain viene bloccato da Rudiger e Manolas, Dzeko è in difficoltà e perde ogni corpo a corpo con Koulibaly. L’unico a rendersi pericoloso è Insigne, infatti il Napoli riesce spesso a sfondare sulla fascia sinistra anche grazie all’assistenza di Ghoulam, ma l’attaccante spreca da buona posizione per ben due volte sparando in curva. Nel secondo tempo il Napoli sembra voler premere sull’acceleratore, ma sono tante le interruzioni di gioco e gli errori in costruzione. Agli azzurri manca anche quell’intensità vista nelle migliori uscite stagionali, Higuain si abbassa per permettere gli inserimenti dei centrocampisti e proprio un passaggio filtrante dell’argentino viene sprecato malamente da Hamsik che da due passi non trova la porta. Entrano Mertens ed Insigne per Callejon e Salah, ma il gioco continua ad essere spezzettato. Al 36′ gol annullato alla Roma in una delle poche sortite offensive giallorosse: Iturbe viene disturbato da un suo compagno di squadra da buonissima posizione, il pallone arriva sul secondo palo dove Rudiger mette nuovamente al centro, De Rossi impatta e mette in rete, ma il pallone era già uscito al momento del cross. Dopo aver sperato nel colpaccio Garcia si copre ed inserisce Gyomber e Vainqueur, il Napoli ci crede ma avanza con poca lucidità, Hamsik da buona posizione vede la sua conclusione respinta sul palo, infine in pieno recupero Mertens fa tutto da solo, calcia a rete, Szczesny respinge e sulla ribattuta El Kaddouri da due passi non centra lo specchio.

Il momento – E’ il 36′ del secondo tempo quando De Rossi impatta di testa e mette in rete. Il gol viene annullato perché al momento del cross di Rudiger la palla esce, complicato da verificare anche al replay.

La giocata – Al 32′ del secondo tempo straordinaria giocata difensiva di Manolas. Bel dai e vai tra Allan e Insigne sulla destra, cross al bacio per Higuain che però viene anticipato di un soffio dal difensore greco che con un colpo di testa manda in calcio d’angolo.

I protagonisti – Koulibaly e Manolas sugli scudi. Il centrale azzurro vince la battaglia con Dzeko, mentre il greco annulla di fatto Higuain grazie ad una prestazione attenta, diligente e lucida. Fondamentale nella Roma anche Szczesny, grandi le risposte su Hamsik e Mertens.

Tabellino e pagelle Napoli-Roma

Napoli (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Albiol 6, Koulibaly 6,5, Ghoulam 6,5; Allan 6, Jorginho 6, Hamsik 5,5; Callejon 6 (22′ st Mertens 5,5), Higuain 5,5, Insigne 5,5 (43′ st El Kaddouri sv). A disp.: Rafael, Gabriel, Maggio, Henrique, Chiriches, Strinic, Lopez, Valdifiori, Chalobah, Dezi. All. Sarri

Roma (4-3-3): Szczesny 7; Florenzi 5 (43′ st Vainqueur sv), Manolas 7, Rudiger 6,5, Digne 6; Pjanic 6, De Rossi 6, Nainggolan 6; Iago Falque 5,5 (37′ st Gyomber sv), Dzeko 5,5, Salah 5,5 (36′ st Iturbe sv). A disp.: De Sanctis, Lobont, Castan, Maicon, Palmieri, Keita, Ucan, Sadiq, Gervinho. All. Garcia

Arbitro: Rizzoli

Ammoniti: Albiol, Mertens (N), Gyomber, Nainggolan, De Rossi (R)

Copyright Image: ABContents