SHARE

empoli-corsi

Un altro step verso il nuovo stadio è compiuto, o almeno così pare. Questo quanto traspare dal comunicato dell’Empoli FC, quest’oggi infatti sono stati depositati in Comune i progetti di fattibilità per l’impianto (avveniristico) che dovrebbe soppiantare il vecchio Castellani. Il nuovo “Enegan Stadium”, presentato lo scorso agosto dall’AD Francesco Ghelfi e dalla responsabile di marketing Rebecca Corsi, si prefigge l’intento di stupire tutto e tutti grazie alle scelte architettoniche: tribune vicine al campo e coperte, negozi, un centro commerciale e impianto fotovoltaico ultramoderno.

Il rifacimento del vecchio Castellani oscillerebbe intorno agli 11 mln di €, cifra questa sostenuta in parte da sponsor privati che dalla stessa società del presidente Corsi, uno sforzo di primo livello che però permetterebbe un ampliamento dei servizi dell’impianto attuale con l’aggiunta di nuovi posti di lavoro (circa 80). Il primo intoppo quest’estate: la giunta comunale, attraverso la figura autorevole del sindaco Brenda Barnini, aveva rispedito al mittente i primi progetti dell’Empoli, bloccando di fatto l’inizio dei lavori, in quanto non comprendevano la pista d’atletica, eliminata per avvicinare gli spalti al terreno verde di gioco, una scelta che cozzava con gli accordi presi in precedenza con i poli d’atletica leggera.

COMUNICATO EMPOLI STADIO Questo è il comunicato ufficiale dell’Empoli Football Club relativo al progetto del nuovo stadio “Questa mattina l’amministratore delegato della società Francesco Ghelfi, insieme ai tecnici preposti, ha consegnato al sindaco Brenda Barnini, i progetti di fattibilità per il rifacimento o costruzione del nuovo impianto sportivo”.

FOTOGALLERY STADIO EMPOLI

Stefano Mastini

SHARE