Alex Telles: “Felipe Melo potrà essere un ottimo allenatore”

Claudio Cafarelli
22/12/2015

Alex Telles: “Felipe Melo potrà essere un ottimo allenatore”

mario-balotelli-felipe-melo-

Alex Telles, terzino brasiliano dell’Inter, è stato intervistato in esclusiva da “Espn” brasiliana per raccontare i suoi primi mesi italiani e fare un bilancio della sua nuova esperienza con la maglia nerazzurra. Ecco quanto dichiarato:

“Sono felice della mia esperienza nella Serie A italiana e mi sto ambientando sempre più, questo è un Paese simile al Brasile mentre in Turchia è diverso, ma la Serie A per me rappresenta un sogno diventato realtà. L’Inter è una grande squadra e giocando bene in nerazzurro posso ancora sognare di arrivare alla convocazione con la Nazionale brasiliana, giocando qui in Italia sarà più facile anche se nel mio ruolo ci sono dei grandissimi giocatori come Marcelo e Filipe Luis, spero comunque che possa arrivare la mia occasione”.

Impossibile, dopo l’espulsione nell’ultima partita dell’anno contro la Lazio, non parlare del connazionale Felipe Melo, già compagno di squadra con il Galatasaray “Felipe Melo ama questo sport e guarda tantissime partite di calcio, gioca tanto anche ai manageriali come “Football Manager”: è molto competitivo, ha tutte le qualità per diventare un grande allenatore in futuro, sa cosa accade dentro e fuori dal campo. Siamo ottimi amici e abbiamo iniziato bene all’Inter, vuole fare la storia in nerazzurro come ha fatto in Turchia col Galatasaray”.

L’obiettivo principale per Alex Telles è la convocazione con la nazionale brasiliana, vero pallino per il terzino che sa benissimo di dover dare il massimo per battere la concorrenza di calciatori di esperienza come Marcelo “Ho ancora il sogno di arrivare alla convocazione, e giocando qui in Italia sarà più facile. L’Inter è una grande squadra e facendo bene in nerazzurro posso farcela, anche se nel mio ruolo ci sono grandi giocatori come Filipe Luis e Marcelo. Spero comunque possa arrivare la mia occasione”.

Nel frattempo brutte notizie in casa nerazzurra: Felipe Melo è stato squalificato dal giudice sportivo per tre giornate per aver colpito volontariamente un avversario con un calcio all’altezza della spalla. La decisione di un eventuale ricorso adesso verrà preso in considerazione dalla società nerazzurra.