Serie B, stangata del giudice sportivo dopo Salernitana-Cagliari

Serie B, stangata del giudice sportivo dopo Salernitana-Cagliari

salernitana cagliari

Stangata del Giudice Sportivo a seguito della rissa scoppiata all’Arechi di Salerno durante Salernitana-Cagliari, match vinto dai sardi con il risultato di 2-0. La tensione è salita alle stelle dopo il gol del 2-0 dei sardi segnato da Tello: il colombiano è andato a esultare vicino alla bandierina, non lontano dalla curva occupata dai tifosi della Salernitana. I giocatori della formazione campana hanno cercato di aggredirlo e si è sfiorata la rissa, mentre dagli spalti è partito un fitto lancio di oggetti. L’arbitro Pairetto ha espulso sia Tello sia Rossi, il più nervoso fra i giocatori della Salernitana. Subito dopo cartellino rosso anche per Sciaudone che era in panchina. In tribuna allo stadio Arechi c’è anche il patron della Salernitana, Claudio Lotito. Oltre alle tre giornate inflitte a Rossi, Sciaudone e Melchiorri anche una giornata per Tello. Multa di 5.000 euro alla Salernitana a causa del comportamento dei tifosi granata: “Per avere suoi sostenitori, al 35° ed al 40°del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco delle bottigliette diplastica e degli accendini; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

SQUALIFICA PER QUATTRO GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ROSSI Andrea (Salernitana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione); per avere, al 39° del secondo tempo, a giuoco fermo, spinto energicamente un calciatore avversario e tentato, successivamente, di colpirlo con un pugno.

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE SCIAUDONE Daniele (Salernitana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Sesta sanzione); per avere, al 40° del secondo tempo, a giuoco fermo, tentato di colpire per due volte con un pugno un calciatore avversario; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA MELCHIORRI Federico (Cagliari): per avere, al 40° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito volontariamente con l’avambraccio il volto di un calciatore avversario e tentato, successivamente, di colpirlo con una gomitata; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.