Di Francesco: “Tutti vogliono Berardi? Deve fare 15 gol”

comproprietà-berardi

Dopo la partenza di Simone Zaza, e il fantastico girone di ritorno della passata stagione, tutti si attendevano il definitivo salto di qualità per Domenico Berardi. Il talentuoso attaccante classe 94′, già alla terza stagione in serie A, è partito però con il freno a mano e tra infortuni e squalifiche (le solite purtroppo) non ha ancora dato la sterzata decisiva al suo campionato. Questo è il pensiero anche del suo allenatore Eusebio Di Francesco, ormai non più una sorpresa con il suo fantastico Sassuolo. Nonostante la partenza a rilento del campioncino, i neroverdi sono clamorosamente a ridosso della zona Europa e vogliono rappresentare la scheggia impazzita di questo apertissimo campionato. Con un Berardi al massimo delle forze dove potrebbe arrivare questo Sassuolo? Questo il punto di mister Di Francesco ai microfoni di Sky Sport.

ANCORA IN RITARDO – “Le richieste di top club per Berardi? Che il ragazzo piaccia a squadre importanti non ci sono dubbi, ma per meritarsi una big deve fare almeno 15 gol. Quest’anno è in ritardo, quindi c’è bisogno di recuperare già a partire dalla partita con il Frosinone: lui ci sarà sicuramente, a gennaio non si muove”.

PROGETTI PER IL FUTURO – “L’intenzione è quella di trattenere tutti, ma chi resta deve farlo con lo spirito giusto, lottando ogni settimana per un posto da titolare. Sensi e Cristante? Hanno ottime qualità e grandi margini di miglioramento. Mi piacciono molto ma interessano a noi come ad altri club”.