Bomber a confronto – Higuain può superare il record di Cavani e Toni

Bomber a confronto – Higuain può superare il record di Cavani e Toni

Higuain

Mancano due partite alla fine del girone d’andata del campionato di Serie A e Gonzalo Higuain potrebbe superare un record speciale. L’argentino guida la classifica marcatori con 16 reti, mentre in seconda posizione ci sono Kalinic ed Eder a quota 10. Il “Pipita” sta attraversando un ottimo momento di forma, merito anche della cura Sarri che ha spronato Higuain ad essere decisivo in ogni momento della gara e continuando di questo passo potrebbe superare Edinson Cavani, altro attaccante che ha fatto la storia della squadra partenopea.

CONFRONTO – L’ex attaccante del Real Madrid ha messo a segno nelle prime 17 giornate di campionato ben cinque doppiette: numeri impressionanti per l’argentino che potrebbe così superare l’ex bomber degli azzurri, ora al Paris-Saint Germain, Edinson Cavani. Con la maglia del Napoli l’attaccante uruguaiano ha gonfiato la rete ben 101 reti in appena tre anni diventando, inoltre, il secondo giocatore dei partenopei (dopo Maradona) a vincere la classifica cannonieri del campionato italiano. Nell’ultima stagione sotto l’ombra del Vesuvio (2012-2013), il Matador mise a segno 29 reti in 34 partite realizzando solo nel girone d’andata ben 16 gol: decisive le due triplette contro Lazio e Roma all’ultima giornata. Il Pipita, nelle ultime due gare d’andata contro Frosinone e Torino, potrebbe superare questo piccolo record e girare a metà stagione con numeri impressionanti.

SERIE A – Segnare più di sedici reti in 19 partite è un’impresa ardua. Negli ultimi anni ci hanno provato tutti gli attaccanti, ma ci è riuscito solo uno. Nella stagione 2005-2006 Luca Toni si laureò capocannoniere della Serie A con 31 reti superando il record di gol in una sola stagione nella Fiorentina di Kurt Hamrin e Gabriel Omar Batistuta fermi a quota 26. Inoltre a fine anno l’attaccante viola vinse anche la Scarpa d’oro diventando il primo italiano a portare a casa questo riconoscimento personale. Nel girone d’andata di quella magnifica stagione Toni mise a segno ben 18 reti: decisiva la doppietta rifilata al Chievo Verona alla diciannovesima giornata.

Sfida tra bomber: Gonzalo Higuain riuscirà a superare il record di gol segnati nel girone d’andata? Toni e Cavani sono avvisati.