SHARE

napoli-inter-higuain

Big match per i quarti di finale di Tim Cup 2015/16, Napoli-Inter si prefigge di essere una serata di grande calcio all’ombra del Vesuvio. I partenopei sono primi in classifica di Serie A e stanno vivendo un vero e proprio momento magico grazie soprattutto al loro bomber Gonzalo Higuain capace di mettere a segno ben 20 gol in 20 giornate. Nerazzurri in chiaroscuro dopo le ultime uscite: il punto di Bergamo è una misera consolazione dopo 90 minuti tutt’altro che brillanti.

Napoli-Inter, probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Koulibaly, Chiriches, Strinic; Allan, Valdifiori, Lopez; Mertens, Higuain, El Kaddouri. All. Sarri.

Inter (4-3.3): Carrizo; Montoya, Miranda, Juan Jesus, Nagatomo; Felipe Melo, Kondogbia, Brozovic; Palacio, Jovetic, Perisic. All. Mancini.

Napoli-Inter, le parole dei due allenatori

Sarri – “Contro il Sassuolo non è semplice per nessuno, e il fatto che abbia perso soltanto 3 partite dia maggior valore a questo successo. Scudetto? Non possiamo ancora pensare così. Dobbiamo pensare che martedì abbiamo un incontro difficile contro l’Inter e poi bisogna andare a Genova per la Sampdoria. Il nostro orizzonte temporale deve essere questo. In Italia c’è una squadra che ha vinto quattro scudetti consecutivi, tre supercoppe ed è arrivata in finale di Champions League. E’ lei la favorita. Inoltre il budget della Juventus è anche il doppio rispetto a quello delle altre squadre. L’ho sempre pensato, lo dicevo anche quando era al dodicesimo posto. A destra abbiamo due diesel, nella parte finale infatti facciamo male sempre di là. A destra abbiamo giocatori più di equilibrio che di spinta, è semplicemente una questione di caratteristiche. Mercato? Oggi eravamo scossi per la morte della madre di Chalobah, pertanto abbiamo passato una giornata triste, Giuntoli non ha pensato dunque a queste cose. Dedichiamo questa vittoria a Nathaniel, che è un gran bravo ragazzo. Di mercato dovrei parlare su una congettura, senza nomi, ma non m’interessa. Il mercato è soltanto una turbativa per me, credo sia antisportivo fare mercato durante il campionato”.

Mancini – “Giochiamo contro un grande avversario, purtroppo incontriamo gli azzurri in un momento in cui i risultati ci stanno mancando. Giocheremo contro una big, sarà una grande sfida ma vogliamo vincere per ritrovare la fiducia. Dovremo stare attenti a Higuain che è un grande attaccante ed è in un grande momento, sarà una bella prova per tutti noi, ogni partita è una storia a sé, speriamo di scrivere una storia diversa, con una vittoria e il passaggio del turno”.

Stefano Mastini