SHARE
tino costa genoa

È il primo acquisto ufficiale di questa finestra di calciomercato della Fiorentina, Tino Costa ha superato brillantemente le visite mediche sostenute quest’oggi nel capoluogo toscano. L’ex centrocampista del Genoa e del Valencia, di proprietà dello Spartak Mosca, ha siglato un contratto annuale con la squadra gigliata, i viola si accolleranno lo stipendio del calciatore, che era sulle spalle del Grifone, fino a fine stagione, il riscatto sarebbe stato pattuito per una cifra intorno ai 3 mln di €.

COMUNICATO ACF TINO COSTA Questo il comunicato della Fiorentina sull’arrivo di Tino Costa in prestito dallo Spartak Mosca “ACF Fiorentina comunica di aver perfezionato in data odierna con le  Società Genoa CFC e Spartak Mosca  l’accordo per il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alberto Facundo Costa (Tino) a titolo di prestito oneroso con diritto di riscatto al 30 giugno 2016. Il centrocampista argentino, nato a Las Flores il 9 gennaio 1985 proveniente dal Genoa ha militato tra le altre nello Spartak Mosca, Valencia e Montpellier. Il calciatore indosserà la maglia numero 6. Domani, venerdì 22 gennaio alle ore 14:00 Tino Costa incontrerà i media in sala stampa ‘Manuela Righini’  allo stadio Artemio Franchi”. (fonte Violachennel.it)

Con l’arrivo di Tino Costa si riaprono vecchi scenari che vorrebbero la posizione di Mario Suarez, preventivamente “stoppato” da Paulo Sousa a fronte dello stop di Badelj, in bilico, con lo spagnolo che avrebbe buone chance di cambiare aria nei prossimi giorni. Sull’ex Atletico Madrid ci sarebbe forte l’interesse del Watford che dice di aver trovato nel mediano iberico un validissimo prospetto per il calcio d’oltremanica. Intanto i due uomini mercato della Fiorentina, Pradè e Rogg, si stanno preparando per ultimare anche l’operazione Tello, mentre per Cigarini ci sarà ancora da lavorare vista la “fumata grigia” arrivata oggi pomeriggio.

SHARE