Allegri: “Se riposa Bonucci passo alla difesa a quattro”

Allegri: “Se riposa Bonucci passo alla difesa a quattro”

Allegri conferenza

Archiviato il turno di campionato tocca alla Coppa Italia: alla vigilia del match casalingo contro l’Inter l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti relative al match dello Juventus Stadium. Le parole che fanno più rumore sono sicuramente quelle relative a Leonardo Bonucci, uno dei giocatori più presenti negli ultimi anni e perno della retroguardia a tre uomini. “Se farò riposare Bonucci? Quando lo farò probabilmente passerò ad una linea a quattro – ha dichiarato Allegri – l’unico altro giocatore che può ricoprire il suo ruolo è Barzagli”. Le mansioni del centrale viterbese non sono infatti limitate alla fase difensiva, ma anche a quella di impostazione.

Un pensiero anche alla gara di domenica contro la Roma che ha certificato l’undicesima vittoria consecutiva della Juventus: “I ragazzi sono stati molto bravi a gestire la partita e a portarla in fondo, vincendo grazie ad una giocata straordinaria. In questo momento c’è grande entusiasmo, ma dobbiamo essere bravi a trasformalo in equilibrio. La cosa più difficile ora è non guardarci indietro pensando a quanto abbiamo fatto, ma dobbiamo guardare avanti con incoscienza partita dopo partita: domani mi aspetto un’Inter rabbiosa”.

Qualche pensiero anche per i singoli, dai quali si può già intuire un prototipo della formazione che scenderà in campo contro la squadra allenata da Roberto Mancini: “Pogba contro l’Udinese ha riposato, adesso devo pensarci: anche Asamoah sta molto bene. Khedira ha giocato una partita intensa e voglia farlo lavorare per il Chievo, Morata domani sarà della partita, deve essere spensierato. Dybala? Non possono giocare sempre gli stessi, dobbiamo arrivare a fine stagione in condizione. L’impiego di Hernanes? Lo valuterò, Marchisio è in diffida e rischiamo di perderlo per la gara di ritorno. Cuadrado dall’inizio? Sta facendo molto bene, è un giocatore in grado di spaccare la partita”.

Juventus-Inter, la probabile formazione dei bianconeri

Juventus (3-5-2) Neto; Rugani, Barzagli, Chiellini; Cuadrado, Sturaro, Marchisio, Pogba, Asamoah; Morata, Mandzukic.