Tutti pazzi per Sanè: dal Barcellona, al Real Madrid, passando per l’RB Leipzig…

Tutti pazzi per Sanè: dal Barcellona, al Real Madrid, passando per l’RB Leipzig…

sanè

Tutti pazzi per Leroy Sanè. Sul nuovo astro nascente del calcio tedesco in forza allo Schalke04 ci sono da tempo gli occhi dei più importanti club europei, con il Barcellona che si è vista respingere dal club tedesco un’offerta da capogiro di 37 milioni di euro. Interesse e tentativi da ogni parte d’Europa, compresa la Germania; ma l’ennesimo tentativo sul classe ’96 non arriva dal Bayern Monaco o dal Borussia Dortmund, bensì dall’RB Leipzig, squadra della Zweite Bundesliga, la seconda serie tedesca.

Capolista in campionato a più 8 del Norimberga quarto in classifica, il club in mano alla Red Bull, sogna dunque un ritorno in Bundesliga in grande stile e punta forte su Sanè. “Siamo interessati a Sanè, ha detto il tecnico Ralf Rangnick, ma è chiaro che se le voci che vogliono i top club sulle tracce di Sane fossero vere, per noi sarebbe dura: il suo stipendio è alto e il suo costo lieviterebbe a livelli che noi non possiamo raggiungere”. Vero o presunto che sia, l’interesse per un giocatore come Sanè, probabile grande protagonista nei prossimi anni, da parte di un club come l’RB Leipzig, sta suscitando in Germania più di qualche polemica, legata soprattutto ai soldi con cui il settantunenne proprietario del colosso Red Bull, Dietrich Mateschitz, continua a innestare nelle casse del club.

In Germania infatti un investitore non può possedere più della metà delle quote societarie, regola che rende l’RB Leipzig una società invisa alla gran parte dell’opinione pubblica tedesca. Soldi e potere che hanno permesso a una piccola realtà la tripla scalata verso la Bundesliga con uno stadio nuovo di zecca; sarà davvero Sanè il prossimo colpo? Difficile, se non impossibile, pensare che l’attaccante scelga una neo promossa piuttosto che il grande salto verso i top club europei; Sanè, 4 reti in 18 partite, resta il pezzo più pregiato della collezione di campioncini in forza allo Schalke04, che anche la prossima estate dovrà fronteggiare l’assalto per il suo gioiello.