Eder all’Inter, già in campo nel derby di Milano?

Eder all’Inter, già in campo nel derby di Milano?

Eder

E l’Inter continua a cambiare. Il prossimo acquisto dei nerazzurri sarà Eder, in arrivo già oggi a Milano: l’ufficialità dovrebbe arrivare in serata. La società di Thohir, inoltre, ha bloccato Soriano e quasi sicuramente a giugno arriverà il centrocampista argentino del Siviglia, Ever Banega.

CAMBI REPENTINI – Mancini continua a rivoluzionare l’Inter: via Shaqiri, Kovacic e Podolski (fine prestito) in estate e dentro Montoya, Miranda, Murillo, Santon, Telles, Kondogbia, Felipe Melo, Jovetic, Perisic e Biabiany.  Il tecnico nerazzurro ha trovato in Handanovic, Miranda e Murillo la sua fortezza: solamente 14 gol subiti con numerosi salvataggi e parate stupende da parte del portiere sloveno. Eder è pronto a fimare con Soriano e Banega bloccati per giugno: tanti i giocatori cambiati nell’ultimo periodo dalla società di Thohir con Mancini che, però, non ha infuso alla squadra una vera e propria idea di gioco cambiando continuamente modulo e giocatori.

ED ORA EDER – Domenica sera ci sarà il derby di Milano. Eder ancora non ha firmato, ma sembrerebbe candidato ad una maglia da titolare contro il Milan anche a causa dell’infortunio alla caviglia per Perisic. Basterà solamente un giorno di allenamento per apprendere gli schemi del suo nuovo allenatore?  La risposta ce la darà Roberto Mancini un’ora prima dell’inizio della partita, ma il tecnico jesino avrebbe intenzione di godersi il suo nuovo acquisto. I problemi sono altrove: in mediana l’Inter non ha un giocatore di qualità capace di impostare la manovra con veloci tocchi da sinistra verso destra; in difesa manca un difensore per sostituire uno tra Murillo e Miranda: Juan Jesus non dà troppe sicurezze. L’Inter, però, continua a cambiare uomini senza porsi domande che sarebbero fondamentali per il prosieguo della stagione: andava rinforzata la zona mediana del campo per apportare maggiore qualità nella manovra offensiva. Mancini avrà le sue idee, ma c’è un quesito nasce spontaneo: a cosa servono i ritiri se un giocatore scenderà in campo dopo il primo giorno dal suo arrivo?