Roma-Frosinone 3-1, analisi e pagelle del match: primo gol per El Shaarawy

Roma-Frosinone 3-1, analisi e pagelle del match: primo gol per El Shaarawy

elshaarawy

All’Olimpico la Roma supera 3-1 il Frosinone con le reti di Nainggolan, El Shaarawy e Pjanic. Per la squadra di Stellone va a segno Ciofani. Prestazione altalenante per gli uomini di Spalletti che partono bene, poi si fanno trovare impreparati in occasioni dell’uno a uno. Nella ripresa la perla di El Shaarawy e il diagonale di Pjanic chiudono definitivamente il match.

LA CHIAVE TATTICA – Spalletti manda in campo dal primo minuto Zukanovic ed El Shaarawy optando per un 3-4-2-1 con El Shaarawy largo a sinistra e Naingollan-Salah alle spalle di Dzeko. Modulo flessibile per Spalletti: i giallorossi cambiano continuamente posizione senza dare punti di riferimento agli avversari. De Rossi, schierato ancora una volta in difesa, funge da seconda regista per impostare velocemente l’azione dalle retrovie. Stellone schiera un 4-3-3 che, in fase di non possesso, si trasforma in un 4-5-1 con l’unica punta Ciofani in avanti. La Roma parte subito bene sfruttando tutta l’ampiezza del campo con il Faraone che tenta l’uno contro uno sulla fascia. Nainggolan firma il gol del vantaggio, ma la rete del centrocampista belga è da annullare per la posizione irregolare di Salah davanti a Leali. Il Frosinone inizia a pressare con costanza i giallorossi e Ciofani trova il pari approfittando di una disattenzione della retroguardia di Spalletti. Nella ripresa El Shaarawy s’inventa una perla di tacco che sorprende l’incolpevole Leali: primo gol con la maglia giallorossa per il Faraone. Gli uomini di Stellone calano vistosamente non riuscendo a mettere in difficoltà la Roma: nel finale Pjanic chiude i conti segnando il definitivo 3-1.

I PROTAGONISTI – Prima gara con la Roma e prima rete per El Shaarawy. Buona prestazione dell’ex attaccante del Milan condita da una perla. Prova opaca per Dzeko che viene sostituto nella ripresa da Francesco Totti. Bene la fase difensiva del Frosinone con Blanchard sempre attento in marcatura.

IL MOMENTO – Ad inizio ripresa la Roma passa subito di nuovo in vantaggio con la perla del Faraone.

LA GIOCATA – Cross da sinistro di Zukanovic con El Shaarawy che, per anticipare il suo diretto avversario, s’inventa un gol di tacco che supera Leali.

Il tabellino di Roma-Frosinone 3-1 [18′ Nainggolan (R), 24′ D. Ciofani (F), 48′ El Shaarawy (R), 84′ Pjanic (R)]

Roma (3-4-2-1): Szczesny 6; Manolas 6, De Rossi 6, Zukanovic 6 (74′ Maicon); Rüdiger 6.5, Pjanic 6.5, Keita 6, El Shaarawy 7; Nainggolan 6.5, Salah 5.5 (83′ Vainqueur sv) Dzeko 5.5 (60′ Totti 6) All.: Spalletti

Frosinone (4-3-3): Leali 5.5; Rosi 6 (90′ M. Ciofani sv), Ajeti, Blanchard 6.5, Pavlovic 6; Chibsah 6 (77′ Gucher 6), Sammarco 6, Frara 6 (77′ Paganini 6); Soddimo 6.5, D. Ciofani 6, Dionisi 6.5. All.:Stellone

Reti: 18′ Nainggolan, 24′ D. Ciofani, 48′ El Shaarawy, 84′ Pjanic

Arbitro: Guida
Assistenti: Crispo e Vivenzi
Addizionali 1 e 2: Passeri e Tagliavento
IV Uomo: Abbattista

NOTE Ammoniti: 14′ Ajeti (F), 44′ Manolas (R), 64′ Dionisi (R) Paganti: 29.799