UFFICIALE: Montoya saluta l’Inter e va al Betis

UFFICIALE: Montoya saluta l’Inter e va al Betis

montoya

Martin Montoya saluta l’Inter: l’ex terzino del Barcellona andrà a giocare nel Betis, in Liga. Addio ai nerazzurri dopo pochi mesi.

Dopo una prima parte di stagione terribile, assolutamente al di sotto delle aspettative della vigilia, Martin Montoya dice arrivederci addio all’Inter per tornare in Spagna: l’ex terzino destro del Barcellona è infatti ufficialmente un nuovo giocatore del Betis Siviglia, squadra militante nella Liga.

“Il Real Betis Balompiè ha ingaggiato il laterale destro Martin Montoya. Il giocatore arriva dal Barcellona con la formula del prestito fino al termine della stagione”, questo il breve comunicato del club. Montoya, dunque, lascia l’Inter dopo sei mesi da incubo: arrivato in pompa magna come il nuovo padrone della fascia destra, l’ex blaugrana ha giocato tutto il precampionato da titolare senza però mai riuscire a convincere Mancini, che in lui non riusciva a vedere doti difensive ottimali per il nostro campionato. In totale, le presenze nerazzurre di Montoya si contano sulle dita di una mano: in partite ufficiali ha giocato soltanto tre partite, una in Coppa Italia e tre nella Serie A. Dei match che, ovviamente, non hanno potuto convincere i tifosi nerazzurri sul suo rendimento.

Un ritorno all’Inter sembra assolutamente improbabile: il calciatore, quasi sicuramente, dopo il prestito tornerà al Barcellona, per poi essere nuovamente ceduto in un altro club disposto a credere in lui. Un’operazione di mercato certamente negativa sia per i campioni del mondo in carica che per il club di Erick Thohir, il quale credeva di aver trovato un laterale di grande livello che, però, non si è mai adeguato in maniera ottimale al nuovo campionato e alla nuova squadra. Probabilmente, la cessione di Montoya finirà per bloccare quella di Santon, con l’Inter che difficilmente troverà un nuovo terzino nelle ultime ore di mercato e che, di conseguenza, preferirà virare sui giocatori già presenti all’interno della rosa costruita nel mercato estivo.