Rassegna stampa italiana: Allegri non si muove dalla Juve

Rassegna stampa italiana: Allegri non si muove dalla Juve

Rassegna stampa Italia, le prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi nazionali: ecco i titoli di Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport.

Apriamo la nostra rassegna stampa con la Gazzetta dello Sport, che in prima pagina opta per un’analisi del momento difficile vissuto dall’Inter. Lo spauracchio dei nerazzurri in questo momento si chiama Milan, che ha recuperato 9 punti nelle ultime 7 giornate e si trova ora a -2 dai cugini, in piena corsa per il terzo posto. Non solo crisi Inter, c’è spazio anche per le due contendenti al titolo: la Juve come spesso accade ha già un occhio rivolto al futuro e prepara l’assalto a Cavani. A Napoli invece Sarri potrebbe concedere un turno di riposo a Higuain in Europa League. Stasera infine torna la Champions League, che vedrà impegnata domani la Roma di Spalletti contro il Real Madrid-

Proseguiamo con il Corriere dello Sport, che apre con le parole di Beppe Marotta: “Allegri resta alla Juve” è l’imperativo categorico del dirigente bianconero. Non solo, Pogba non sarà per forza di cose ceduto in estate e Dybala non se ne andrà dopo un solo anno in bianconero. La notizia è che nonostante ciò, Marotta ritenga Cavani un obiettivo concreto per l’estate. In taglio alto il duello tra Inter e Milan, di spalla le parole di Valentino Rossi nel giorno del suo trentasettesimo compleanno.

Concludiamo dunque la nostra rassegna stampa con il quotidiano torinese Tuttosport, che fa il punto della situazione in casa Juve. I bianconeri programmano costantemente il futuro, questa è la loro vera forza. In taglio alto l’intervista a Leonardo, che non vede i bianconeri battuti in partenza dal Bayern nella doppia sfida di Champions League. Di spalla, la linea verde del Torino, che sogna un futuro esaltante grazie a talenti come Barreca e Parigini. In taglio basso spazio ai motori: dalle dichiarazioni di Vettel a quelle di Valentino Rossi, il 2016 sarà un anno avvincente per i tifosi italiani.