Ecatombe United, Van Gaal: “Abbiamo 13 infortunati tra cui Rooney”

Ecatombe United, Van Gaal: “Abbiamo 13 infortunati tra cui Rooney”

Van Gaal

Incerottato e con il morale a terra dopo l’ennesimo k.o. subito in Premier League nell’ultimo match con il Sunderland penultimo in classifica, il Manchester United di Louis Van Gaal si prepara ad affrontare la trasferta in terra danese con il Midtjylland, valida per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League.

Come se non bastasse, alla lunghissima lista di indisponibili, si è aggiunto anche Wayne Ronney, alle prese con un problema al ginocchio che quasi sicuramente lo costringerà al forfait domani. A confermarlo, è stato lo stesso tecnico olandese nel corso della conferenza stampa, mostrandosi comunque fiducioso circa la situazione del suo giocatore migliore. “Non si può mai dire, ma Rooney ha un problema al ginocchio e quindi dobbiamo aspettare e vedere. Abbiamo 13 infortunati e Rooney è uno di questi”. Una vera e propria doccia gelata per i tifosi dei Red Devils, già abbondantemente delusi dal pessimo rendimento della squadra, scivolata a meno sei dal quarto posto Champions occupato dai cugini del Manchester City. Quella che scenderà dunque in campo domani alle 19 sul campo del Midtjylland, già violato lo scorso ottobre dal Napoli con un perentorio 1-4, sarà una squadra imbottita di riserve e qualche giovane.

“Per noi è un obiettivo fantastico cercare di vincere questa coppa, che il Manchester United non ha mai vinto nella sua storia”, ha detto Van Gaal, che è poi passato ad analizzare la lunga serie di infortunati ancora in infermeria. “Darmian ha una lussazione della spalla. Non è un tipo pesante quindi siamo fortunati, ma è out. E’ incredibile perchè non abbiamo molti altri terzini, nemmeno tra i nostri giovani. Anche Fellaini è infortunato, ha un problema muscolare dopo aver giovato tante partite consecutive”. Fuori causa ci sono i lungodegenti Schweinsteiger, Rojo, Varela, Januzaj, Shaw, Valencia, Young e Jones. Nonostante tutto, come sottolineato da Lingard, “la pressione sarà tutta su di noi, perchè siamo uno dei più grandi club al mondo e dobbiamo vincere”; tutto vero, ma provate a dirlo a Van Gaal…