Fiorentina, l’agente di Badelj: “Andrà via in estate, il club non mi ha pagato”

Fiorentina, l’agente di Badelj: “Andrà via in estate, il club non mi ha pagato”

Badelj

A sorpresa, l’agente di Badelj annuncia l’addio alla Fiorentina del suo assistito nel prossimo mercato e se la prende con la società viola per promesse non mantenute.

Fulmine a ciel sereno in casa Fiorentina, dove in una mattina tranquilla sono arrivate come una sentenza le parole dell’agente di Milan Badelj, centrocampista che da un paio di anni rinforza la mediana della squadra viola: a quanto pare, il calciatore croato lascerà Firenze al termine della stagione.

Questo almeno secondo le parole di Dejan Joksimovic, che ha parlato del suo assistito ai microfoni di Tuttomercatoweb, cercando di chiarire la situazione del centrocampista: “Molti club sono interessati, non so dire quali ma so assolutamente con certezza che Badelj lascerà la Fiorentina al termine della stagione. Sì. La relazione con i tifosi, con la città e con i compagni è fantastica. Il problema non è questo: la Fiorentina non ha rispettato il mio lavoro. Ho portato Milan a Firenze per una cifra relativamente bassa, considerato il valore del giocatore e solo per la presenza di Eduardo Macia. Il problema è che non ho ricevuto un singolo euro per il lavoro fatto ed ho viaggiato tantissimo per portarlo a Firenze, sono stato anche lì più e più volte per discuterne con la società. L’unico modo per essere pagato, adesso, è che Badelj lasci la Fiorentina. Senz’altro Badelj può giocare in un top club.  Noi abbiamo scelto la Fiorentina e lui ha dimostrato di essere un professionista di livello top, nonché un ottimo giocatore. Ma non rispettando me, la Fiorentina non rispetta lui e Milan me lo ripete più e più volte. Prossima squadra? ci sono tante, tantissime opzioni in tutta Europa”.

Altra grana, dunque, per la dirigenza viola che sarà costretta a perdere uno dei calciatori che meglio avevano agito nella zona di centrocampo in questo periodo. Prima dell’infortunio, Badelj era ormai un titolare inamovibile della squadra e il suo apporto è stato fondamentale in tante partite. Resta da capire cosa succederà dopo le tonanti parole di Joksimovic e se, per caso, il calciatore possa addirittura essere messo fuori rosa.