Viviano, 100 e lode: è lui il portiere ad aver parato di più in serie A

Viviano, 100 e lode: è lui il portiere ad aver parato di più in serie A

viviano

Nel calcio di oggi tutti i ruoli sono importanti senza apparenti distinzioni di sorta. Ma provando a interpretare il pensiero di un allenatore, siamo davvero certi che questi avrebbe una particolare preferenza? Prendiamo il caso di Emiliano Vivano ad esempio, il portiere ad aver effettuato più parate fino a questo momento in serie A, toccando quota 100 proprio in occasione del pareggio interno con l’Atalanta. Baluardo non a caso di una squadra che non riesce a ritrovarsi e che rischia seriamente di restare implicata nella lotta per non retrocedere.

La Sampdoria è in caduta libera (nelle 13 giornate della sua gestione Montella ha perso otto volte, vincendo soltanto due partite), con la retroguardia a rappresentare l’anello debole e lo specchio di una situazione che dalla cacciata di Zenga in avanti ha assunto contorni inquietanti. Il dato sui tiri in porta subiti dai blucerchiati in campionato rispecchia fedelmente l’andamento di una stagione deludente, partita con ben altri presupposti. Che non dovesse essere un’annata particolarmente tranquilla, il povero Viviano l’aveva capito già in piena estate quando, lo 0-4 subito dal Voivodjna nei preliminari di Europa League, aveva destato più di qualche preoccupazione (soltanto parzialmente attenuata dalle prime dodici giornate, in cui comunque tra alti e bassi i meccanismi difensivi si erano registrati in maniera tale da evitare altre pesanti imbarcate). L’avvicendamento in panchina voluto dalla società, ha però prodotto soltanto confusione, vista la netta differenza tra due filosofie calcistiche diametralmente opposte, che ha portato al quasi totale azzeramento del progetto tecnico iniziale.

Se nelle prime 12 giornate la Samp di Zenga aveva subito 15 reti, con Montella, escludendo lo 0-0 di domenica scorsa con l’Atalanta, siamo già a quota 28. Viviano ha difeso la porta doriana in tutte le 25 gare disputate, andando spesso incontro a brutte figure e dovendo assistere a un vero e proprio tiro al bersaglio. Magra consolazione sapere che i portieri ad aver effettuato più parate in assoluto sono stati quelli di Palermo, primo a quota 117 con Sorrentino, Colombi e Alastra, e Frosinone, con Zappino e Leali ad aver bloccato complessivamente 109 conclusioni a rete. Anche un portiere del rendimento e della costanza di Viviano potrebbe non bastare soprattutto se, oltre a subire, la Sampdoria non dovesse tornare in fretta anche a spaventare i propri avversari.