Fiorentina-Tottenham, formazioni ufficiali: panchina per Kane

Fiorentina-Tottenham, formazioni ufficiali: panchina per Kane

UEFA-Europa-League-Logo-Football

FIORENTINA-TOTTENHAM FORMAZIONI UFFICIALI (ore 19:00, diretta tv su MTV in chiaro e su Sky Sport 3 HD e Sky Calcio 2 HD)

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori; Kuba, Borja Valero, Tino Costa, Alonso; Bernardeschi, Zarate; Ilicic
A disp.: Sepe, Pasqual, Badelj, Vecino, Babacar, Mati Fernandez, Kalinic
All.: Paulo Sousa

TOTTENHAM (4-2-3-1): Vorm; Trippier, Alderweireld, Wimmer, Davies; Carroll, Mason (C); Eriksen, Alli, Chadli; Son.
A disp.: McGee, Rose, Walker, Dembele, Dier, Onomah, Kane.
All.: Pochettino.

ARBITRO: Zwayer (GER)

Le parole di Paulo Sousa alla vigilia di Fiorentina-Tottenham

“Il Tottenham è diverso dalla scorsa annata, i giocatori che già c’erano sono maturati nel gioco e nella competitività. Riescono a ruotare e mantenere comunque un livello altissimo. Questo, per una stagione lunga ed importante, vuol dire veramente tanto. Hanno molta qualità. Con Della Valle non ho parlato, ma non devo chiedergli niente. Si parla sempre della sua assenza, ma credo che verrà appena può. In Europa sono i dettagli a fare la differenza, credo che il lavoro ed i risultati indichino che stiamo facendo bene e possiamo rimanere in Europa anche il prossimo anno. Dobbiamo pensare positivamente, in tutte le competizioni che affrontiamo. In questo momento questa è la sfida più bella, o poco ci manca. Possibile fare un po’ di turnover. Il Tottenham ha tra le sue fila giocatori importanti, un gruppo di calciatori forti a livello offensivo, oltre ad essere tutti messi bene fisicamente. E’ una squadra che mantiene sempre alta l’intensità e ha una cultura competitiva, per me è tra le favorite per vincere l’Europa League”.

Le parole di Pochettino alla vigilia di Fiorentina-Tottenham

“Nell’ultima partita abbiamo perso Lloris per un infortunio alla spalla. A Firenze non ci sarà e speriamo di recuperarlo per giovedì prossimo, ma non è sicuro.
Il nostro atteggiamento non cambia, vogliamo sempre vincere. La rosa è forte, possiamo fare turnover mantenendo lo stesso livello di gioco. Il problema di Lloris non è molto grave, non credo che possa rimanere fuori per più di una settimana. E’ vero che Hugo è il nostro capitano, ma abbiamo fiducia in Vorm che possa fare una grande prestazione. Siamo soddisfatti, abbiamo sviluppato la nostra filosofia e quella della società. Siamo la squadra più giovane della Premier. Siamo migliorati rispetto all’anno scorso e comunque sarà una partita molto diversa da quella di due anni fa. Ancora abbiamo strada da fare. A Firenze giochiamo contro una grande squadra con un bravo allenatore, ma vogliamo vincere anche qui”.