Neymar: “CR7? Mi piacerebbe giocare con lui al Barcellona”

Neymar: “CR7? Mi piacerebbe giocare con lui al Barcellona”

ronaldo-neymar

In Liga così come in Champions League il duello che infiamma più di tutti il pubblico calciofilo d’Europa è senza dubbio Real Madrid-Barcellona, la sfida eterna tra le due dominatrici di Spagna rivali nel tempo e autentiche cannibali quando si tratta di vincere match e titoli. Tra queste due compagini, al giorno d’oggi forse non proprio alla pari, spiccano due tra i tridenti più forti degli ultimi anni. Da una parte la MSN del Barça composta da Neymar, Messi e Suarez e dall’altra la BBC con protagonisti Bale, Benzema e Cristiano Ronaldo. Attacchi atomici, spettacolari ma soprattutto prolifici. La sfida più intensa delle ultime annate è stata quella a distanza tra Leo Messi e CR7 che si sono divisi gli ultimi 8 Palloni d’Oro. Un confronto giocate su livelli altissimi e numeri da capogiro ma già a partire dallo scorso anno la concorrenza è aumentata. Si tratta infatti del brasiliano Neymar, integrato alla perfezione nei meccanismi di Luis Enrique e pronto a scalzare dal trono proprio l’argentino e il portoghese. Una splendida amicizia quella con Leo, una corretta rivalità invece quella con Cristiano. A differenza di quanto si possa pensare infatti il confronto a distanza non accende Neymar che anzi al contrario loda e ammira il portoghese. In un’intervista rilasciata ad ‘A Bola’ il fenomeno verdeoro ha parlato proprio di Cristiano Ronaldo: “Sono un fan di Cristiano Ronaldo, è un crack, unico nel suo genere. Mi piacerebbe che un giorno venisse a giocare con me al Barcellona“.

TECNICI – Neymar ha poi continuato parlando di Mourinho e Guardiola con lo spagnolo in particolare pronto anche a fare follie pur di averlo nella sua prossima avventura alla guida del Manchester City: “Mi piace il loro stile, sono un ammiratore del lavoro che hanno svolto fin qui, ma il mio tecnico è Luis Enrique e io difendo i colori del Barcellona”.

NUOVA MISSIONE – Il numero 10 brasiliano chiude infine con un possibile record da raggiungere con la nazionale sudamericana: “Raggiungere Zico nella classifica dei cannonieri col Brasile? So che dista solamente due marcature, ma non mi interessa più di tanto. Questi numeri li lascio ai giornalisti. Mi piace conoscere queste cose, ma non gli do importanza. Voglio vincere titoli“.