Bayer Leverkusen-Borussia Dortmund 0-1: tra errori e sospensioni decide Aubameyang

Bayer Leverkusen-Borussia Dortmund 0-1: tra errori e sospensioni decide Aubameyang

leverkusen dortmund

Dopo la vittoria del Bayern sul Darmstadt di sabato pomeriggio, il Borussia Dortmund è costretto alla risposta immediata sul campo del Leverkusen per rimanere quanto meno in scia dei bavaresi già estremamente lanciati verso il titolo. Al termine di un match infinito vince il Borussia Dortmund grazie al solito Aubameyang.

LA CHIAVE TATTICA – Il big match della BayArena si sviluppa in modo completamente diverso da quanto immaginato alla vigilia: spettacolo ridotto al lumicino e pochissime occasioni a caratterizzare soprattutto la prima frazione. I padroni di casa si presentano alla sfida al BVB con un classico 4-4-2 con la coppia d’attacco ‘pesante’ composta dal Chicharito Hernandez e Kiessling, con Bellarabi e Mehmedi ad agire sulle corsie di centrocampo. Dall’altra parte Tuchel mantiene il solito schieramento tattico ma adopera un massiccio turnover condizionato anche dal doppio impegno ravvicinato con il Porto in Europa League. Panchina per Reus e dentro il classe 1998 Pulisic mentre in mediana tocca a Ginter, Bender e il redivivo Leitner. 4-1-4-1 dunque per i gialloneri che in fase offensiva si trasforma in una sorta di 4-3-3 con i due esterni larghi sulla linea di Aubameyang e Leitner pronto ad inserirsi in zona centrale. Complice anche la quantità eccessiva di cambi il Dortmund però non riesce a macinare il solito gioco offrendo un possesso palla sterile ed inconcludente oltre a poche ripartenze per giunta senza efficacia. Il match rimane così bloccatissimo per larghi tratti viste le tante interruzioni e i molteplici errori di carattere tecnico che hanno spezzato sul nascere ogni parvenza di ritmo di gioco. Il primo tempo si chiude quindi sullo 0-0 con l’unico sussulto portato da Aubameyang sprecone sotto porta durante il recupero. Il fischio d’inizio del secondo tempo porta con se ben 3 sostituzioni delle quali due per Roger Schmidt che inserisce in mediana Ramalho dando un tono più coperto alla mediana. I ritmi sembrano leggermente superiori e nel complesso il gioco offerto appare più efficace rendendo il tutto più godibile ma comunque sui binari del solido equilibrio. Aumenta l’intensità e con essa anche gli spazi che favoriscono soprattutto un BVB decisamente più abituato a giocare in velocità. Proprio da una ripartenza giallonera nasce la rete del vantaggio di Aubameyang che innesca le proteste dei rossoneri ed in particolare di Schmidt allontanato dall’arbitro. Il tecnico non lascia il terreno di gioco e il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi sospendendo il match. Dopo una manciata di minuti di incredulità si ritorna sul rettangolo verde per completare la sfida. Il Dortmund di Tuchel difende con ordine e non disdegna la ripartenza, costringendo nel finale il Leverkusen a sbilanciarsi a caccia del pari. Non accadrà però più nulla e terminerà 1-0 per gli ospiti.

I PROTAGONISTI – Protagonisti indiscutibili e soprattutto inaspettati sono Roger Schmidt e l’arbitro del match Felix Zwayer; ha quasi del comico e dell’inverosimile quanto accade a metà ripresa. Alla fine dopo la sospensione, Schmidt lascia la sfida e si riprende a giocare. Per quanto riguarda il campo si disimpegna al meglio Sokratis che non commette sbavature, mentre in avanti Aubameyang è come sempre luce e ombra del BVB: sbaglia una clamorosa occasione sul finale di primo tempo ma in compenso decide il match nella ripresa. Male la coppia d’attacco rossonera, così come Reus che non cambia l’andamento della gara.

LA GIOCATA – La rete spacca-partita rappresenta il vero marchio di fabbrica del Borussia Dortmund sin dai tempi di Klopp: punizione battuta in modo fulmineo, contropiede rapidissimo e passaggio vincente nel mezzo per Aubameyang che non fallisce.

IL MOMENTO – La gara cambia definitivamente a metà ripresa quando dopo il goal di Aubameyang viene allontanato Schmidt che non esegue le direttive dell’arbitro il quale a quel punto spedisce tutti negli spogliatoi sospendendo il match. Si rientra dopo poco più di 5 minuti creando una sorta di terza frazione di gioco che non muta però il punteggio.

TABELLINO E PAGELLE

Bayer Leverkusen-Borussia Dortmund 0-1 (64′ Aubameyang)

Ammoniti: Kampl, Papadopoulos, Bellarabi, Wendell (BL), Durm (BVB)

Espulsi: Schmidt

Bayer Leverkusen (4-4-2): Leno 6; Wendell 5, Tah 6, Toprak 6 (Papadopoulos 5,5), Jedvaj 6 (Hilbert 5,5); Mehmedi 6, Kampl 5,5 (Ramalho 5,5), Kramer 5,5, Bellarabi 6; Chicharito 5,5, Kiessling 5. All.: Schmidt

Borussia Dortmund (4-3-3): Burki 6; Piszczek 5,5, Sokratis 7 (Subotic sv), Hummels 6,5, Durm 6; Ginter 5,5, Bender 6 (Weigl 6), Leitner 6; Mkhitaryan 5,5, Pulisic 6 (Reus 5,5), Aubameyang 6,5. All.: Tuchel