Rassegna stampa estero: Wenger, non ti illudere

Rassegna stampa estero: Wenger, non ti illudere

Rassegna stampa estero: le prime pagine dei principali quotidiani sportivi internazionali.

As apre con le dichiarazioni di Zidane in conferenza stampa: “Mi manca solo il gol di Isco. Zidane motiva l’ex Malaga al suo ritorno alla Rosaleda. Benzema si fa male in allenamento e Mayoral entra nella lista dei convocati per il match di oggi”. Anche l’Atletico Madrid scenderà in campo questa sera: “Griezmann e Torres, coppia d’attacco”. Marca, invece, con la doppia sfida di Atletico Madrid e Real Madrid: “Madrid e Atletico obbligate a vincere dopo il trionfo del Barcellona. Zidane avvisa che il Malaga è un avversario tosto quanto la Roma. Benzema è out per infortunio. Simeone: “Non c’è niente di più importante del Villareal”, Torres torna al centro dell’attacco dei “colchoneros”. Mundo Deportivo apre con la Scarpa d’Oro a Suarez: “Suarez da Scarpa d’Oro. L’attaccante uruguaiano apre le marcature nelle Canarie e arriva a 25 gol, il miglior goleador dei campionati europei. Neymar segna regalando il trionfo ad un Barcellona con poca brillantezza”. Sport, invece, richiama l’attenzione di Wenger, prossimo avversario in Champions League: “Wenger, non illuderti”. Le dichiarazioni di Zidane: “Sono madridista e punto. Parliamo solo del Real Madrid. Abbiamo partite complicate fuori casa e anche al Bernabeu. Dobbiamo stare concentrati ed essere intensi perché le partite vanno ad essere complicati. Sono contento di stare qui. Sapevo che il carico fosse difficile e tutto questo era nuovo per me. Dobbiamo continuare così. Tutti meritano di giocare, questo è il problema. Siamo 23 più tre del Castilla e tutti meritano di giocare. Questa è la difficoltà dell’allenatore. Per me questa è la cosa più complicato però le mie responsabilità sono quelle di prendere decisioni”.  Simeone, invece, commenta la sfida con il Villareal: “E’ una squadra forte che gioca a calcio con un’idea chiara. La Champions? Non c’è niente di più importante della prossima partita, ovvero quella col Villarreal. Spero che i tifosi siano con noi fin dall’inizio, ne abbiamo davvero bisogno”.