Serie A: Roma-Palermo 5-0, Salahsso di sangue per Iachini

Serie A: Roma-Palermo 5-0, Salahsso di sangue per Iachini

RomaPalermo

Poker giallorosso nonostante l’affaire Totti-Spalletti: ecco analisi e pagelle di Roma-Palermo, posticipo domenicale della Serie A.

CHIAVE TATTICA – Iachini torna al Palermo proponendo il consueto 3-5-2 con Vazquez a sostegno della punta e gli esterni impegnati nella doppia fase. Spalletti risponde con un 4-3-3 che gli consente si di mantenere il possesso palla ma che, almeno all’inizio, non pare utile nell’alzare i ritmi contro una squadra che sa chiudersi bene per ripartire con ordine. Il gol di Dzeko, che sfrutta un’uscita a vuoto di Gonzalez, aiuta certamente la Roma a macinare con più attenzione e meno difficoltà la manovra. Il Palermo, d’altronde, per tutto il primo tempo è praticamente nullo dal punto di vista offensivo, con gli esterni quasi sempre raddoppiati e quasi mai pericolosi al cross. Nella ripresa il gol di Keita in pratica chiude i giochi senza troppi patemi per una Roma praticamente sempre in controllo della sfera. Iachini prova a rendere più offensivo il suo centrocampo inserendo Trajkovski al posto di uno spento Brugman, ma gli avanti della Roma sono praticamente imprendibili e Salah firma il terzo gol sfruttando un’ottima sponda di piede di Dzeko, il quale fisicamente non ha troppi problemi nel sovrastare i suoi marcatori. L’egiziano firma poco dopo la personale doppietta con un Palermo ormai tatticamente allo sbando: i rosanero riescono a subire un contropiede sul 3-0 avversario fuori casa. Iachini teme l’imbarcata e addirittura inserisce il redivivo Maresca per rinforzare il centrocampo al posto di Vazquez, con Gilardino e, in seguito, Djurdjevic lasciati al loro destino contro la difesa giallorossa. Gli uomini di Spalletti si limitano a controllare con il possesso palla e c’è da segnalare il ritorno in campo di Kevin Strootman, dopo tanto tempo dal grave infortunio: entra al posto di Maicon, con Florenzi che quindi torna a fare il terzino dopo aver iniziato la gara come ala d’attacco. Dzeko sigla anche lui la doppietta personale e, dunque, Roma-Palermo termina 5-0.

I PROTAGONISTI – Dzeko double face inizialmente, poi benissimo con gol e assist decisivi. Straripante, come al solito, l’egiziano Salah, autore di una bella doppietta. Nel Palermo ottima la spinta di Pezzella sulla sinistra, almeno nel primo tempo. Malissimo il centrocampo dei rosanero, in particolare Brugman.

IL MOMENTO – Paradossalmente, l’erroraccio di Dzeko sveglia sia lui che la squadra: al posto della depressione arriva il trionfo, sia personale che di compagine.

LA GIOCATA – Il gol di Salah è una giocata che di certo non riesce tutti i giorni: dalla linea di fondo l’egiziano inventa un tiro a giro preciso che si insacca per il momentaneo 4-0 di Roma-Palermo.

 

TABELLINO ROMA-PALERMO

FORMAZIONI:
ROMA (4-3-3): Szczesny 6; Maicon 6 (78′ Strootman s.v.), Manolas 6,5, Rudiger 6,5, Digne 6; Pjanic 6 (72′ Iago Falque 6), Keita 6,5, Nainggolan 6,5; Florenzi 6, Dzeko 8, Salah 7,5 (86′ Perotti 6). All. Spalletti

PALERMO (3-5-2): Alastra 6; Struna 5, Gonzalez 5, Andelkovic 5; Morganella 6, Hiljemark 5, Brugman 4,5 (57′ Trajkovski 5,5), Jajalo 6, Pezzella 6; Vazquez 5 (67′ Maresca), Gilardino 5 (72′ Djurdjevic 5,5).

AMMONITI: Struna (P)

MARCATORI: 30′ e 88′ Dzeko, 52′ Keita, 60′ e 62′ Salah

ARBITRO: Giacomelli