Champions League, ottavi: come arrivano le squadre a Gara 1

Champions League, ottavi: come arrivano le squadre a Gara 1

lewandowski muller

Ci siamo appena lasciati alle spalle il weekend, ed è già tempo di grandi vigilie per il mondo del calcio europeo. Dopo il primo turno della scorsa settimana, tra martedì e mercoledì sera si chiuderà il quadro dell’andata di finale di Champions League. Come arrivano le 8 squadre che scenderanno in campo, tra grandi periodi di forma e ultime spiagge.

ARSENAL La vittoria all’ultimo respiro contro il Leicester ha completamente riaperto la Premier League, con i Gunners che oggi sono appaiati in secondo piazza con il Tottenham, a sole due lunghezza dalle Foxes. Il pareggio interno contro l’Hull City in FA Cup, a cui seguirà prossimamente il replay, è stato sicuramente condizionato dalle prossime sirene catalane. Ultime cinque: V N V V N.

BARCELLONA Il 2016 dei catalani è partito in maniera clamorosa, per gioco, spettacolo e soprattutto vittorie. La vittoria contro il Las Palmas, e i pareggi di Atletico e Real, ha fatto segnare probabilmente l’allungo decisivo in Liga. Nelle ultime 10 partite, 9 vittorie, 1 pareggio, 31 gol fatti e 5 subiti. Marziani come non lo sono mai stati. Ultime cinque: V V V V V.

JUVENTUS La prepotente cavalcata di 15 vittorie consecutive, culminata con la vittoria allo Stadium e il sorpasso sul Napoli, ha subito una piccola interruzione nel pari contro il Bologna. La squadra non sembra brillantissima come qualche settimana fa, ma i rientri di alcuni infortunati (Mandzukic o Chiellini) potrebbe dare nuova linfa ad una squadra che, nei grandi palcoscenici, si è sempre esaltata. Ultime cinque: V V V V N.

BAYERN MONACO La vittoria in rimonta contro il Darmstadt è marchiata a fuoco nel nome di Thomas Muller, uno di quelli che nei momenti importanti riesce a dare anche di più. Dopo un lievissimo calo post-sosta, la marcia dei bavaresi è ripartita. Guardiola ha già dato l’addio, uno come lui non può non chiudere in bellezza. Ultime cinque: V V N V V.

DYNAMO KIEV La pausa invernale del campionato ucraino terminerà solo il prossimo 3 marzo, con la squadra di Serhij Rebrov non gioca di fatto una partita ufficiale dall’ultimo turno di Champions, ovvero da dicembre. Una Cenerentola pronta a perdere la scarpetta nell’impegno proibitivo contro il City. Ultime cinque: V V V V V.

MANCHESTER CITY Le ultime tre sconfitte consecutive contro Leicester, Tottenham e Chelsea hanno fatto segnare il momento più basso della stagione e dell’intera gestione Pellegrini. La Premier ormai è un miraggio, il 5-1 contro i Blues li ha estromessi malamente dall’FA Cup. Una settimana per salvare una stagione, tra il passaggio in Champions e la finale di Coppa di Lega domenica prossima. Ultime cinque: N V P P P.

PSV La vittoria casalinga contro l’Heracles gli permette di mantenere il punto di vantaggio in classifica sull’Ajax, per un testa a testa che durerà fino alla fine della stagione.  Con 9 vittorie nelle ultime 10 partite, la squadra di Phillip Cocu  si affaccia alla primavera in uno stato di forma  strepitoso. Ultime cinque: V V V V V.

ATLETICO MADRID Il pareggio a reti bianche contro il Villareal ha fatto scapare via il Barcellona a +8, un gap che con questi catalani sembra davvero incolmabile. Un motivo in più per concentrare tutte le forze sulla Champions con Simeone e i suoi colchoneros. Ultime cinque: N P V V N.