Tommasi: “La situazione Totti avrà solo risvolti positivi”

Tommasi: “La situazione Totti avrà solo risvolti positivi”

tommasi

Damiano Tommasi è sicuramente una delle persone del mondo del calcio a conoscere meglio Francesco Totti. L’attuale presidente dell’Associazione Italiana Calciatori e il numero 10 giallorosso hanno condiviso 10 anni di spogliatoio alla Roma più lo storico scudetto del 2001. Intercettato dai microfoni di Sky Sport 24 alla cerimonia di premiazione della Hall of Fame del calcio italiano in corso a Palazzo Vecchio a Firenze, Tommasi ha commentato così la querelle scoppiata lo scorso week end tra Totti e il tecnico dei capitolino Luciano Spaletti: “E’ perchè correvo io che lui gioca ancora… Scherzi a parte, si sapeva che la situazione Roma-Totti non fosse normale ma speciale, perchè riguarda lui e la città e perchè per progettare un futuro bisogna fare scelte che non si vorrebbero fare. Rischi? Solo positivi, che ci si parli ancora più chiaramente, si troverà la maniera giusta per portare avanti ancora la Roma con Totti in futuro”.

DA BANDIERA A DIRIGENTE – “Ci sono tanti esempi di grandi realtà calcistiche che vanno avanti benissimo, è sempre difficile partire da un punto molto alto: quando si diventa una bandiera, per diventare un top tra i dirigenti devi dare ancora di più, non è facile trovare un ruolo per un dopo carriera. Non è semplice trovare un posto che non sia in campo per chi ha fatto del campo il suo palcoscenico”.