SHARE

Di-Natale_2733220

I probabili schieramenti di Udinese-Verona, gara domenicale della Serie A: tentazione tridente per Colantuono, Del Neri conferma i bomber.

Una squadra in crisi ma paradossalmente sicura contro una in ripresa ma quasi spacciata: Udinese-Verona è una gara molto importante in chiave salvezza per via specialmente della voglia degli ospiti di voler provare il tutto per tutto affinché possa essere raggiunta un’insperata permanenza in Serie A. La vittoria nel Derby cittadino contro il Chievo ha senz’altro aumentato notevolmente l’autostima nel gruppo di Del Neri: al contrario, l’Udinese di Colantuono vive un momento di certo non facile che è solo un piccolo pezzo di un mosaico sfigurato che rappresenta una stagione più che mediocre per i friulani.

In ambito formazioni sono molti i dubbi di Udinese-Verona, specie per quanto riguarda i padroni di casa: Colantuono perde Hallfredsson per squalifica e deve fare a meno degli acciaccati Merkel, Domizzi, Wague e Pasquale. Sulla sinistra ballottaggio Armero-Ali Adnan che dovrebbe essere vinto dal primo, in attacco possibile vedere addirittura tre punte con Matos e Thereau a sostegno di Di Natale. Ospiti che si affideranno nuovamente alla coppia Toni-Pazzini, con i due bomber che cercheranno nuovamente di far risalire la china alla squadra. Siligardi dovrebbe essere della partita ma nei quattro di centrocampo e non nei tre d’attacco, mentre lo squalificato Moras sarà sostituto da Bianchetti.

Capitolo precedenti: Udinese-Verona negli ultimi sei precedenti vede un bilancio totalmente alla pari, con due vittorie friulane, due veronesi e un pareggio. Non è di certo un momento facile per i padroni di casa, che nelle ultime otto gare hanno fatto solo tre punti, senza mai vincere e che, peraltro, non ha ancora trovato il gol nel “nuovo” stadio.

Ecco dunque le probabili formazioni di Udinese-Verona:

UDINESE (4-3-3): Karnezis; Piris, Danilo, Felipe, Armero; Badu, Guilherme, Kuzmanovic; Matos, Di Natale, Thereau. All. Colantuono

VERONA (4-4-2): Gollini; Pisano, Bianchetti, Helander, Fares; Wszolek, Ionita, Marrone, Siligardi; Toni, Pazzini. All. Del Neri