SHARE

Sarri

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha analizzato la vittoria contro il Chievo Verona ai microfoni di Mediaset Premium: “Siamo soddisfatti per il risultato, perché dopo qualche gara senza vincere andare sotto dopo un minuto, poteva essere difficile invece la squadra ha reagito bene e ha conquistato una vittoria importante. Il calcio non è sempre così logico, stasera abbiamo fatto rispecchiare il risultato alla prestazione, altre volte non lo abbiamo fatto. Higuain arrabbiato? Non lo so, non mi interessa. Forse era arrabbiato perché poteva segnare nell’ultima azione, so solo che ha fatto una grande prestazione. Non voglio vedere la Juventus, riguarderò questa partita e comincerò a pensare al Palermo quindi non mi interessa. Gonzalo come tutti i fuoriclasse, influenza la squadra per cui gioca. E’ evidente, succede a tutti ma il Napoli è anche qualcos’altro, ma quando hai giocatori di questo livello influenza la squadra. Come Messi influenza il Barcellona, Ronaldo il Real Madrid, anche Higuain lo fa con il Napoli. Gonzalo come tutti i fuoriclasse influenza la squadra per cui gioca. E’ evidente, succede a tutti ma il Napoli è anche qualcos’altro, ma quando hai giocatori di questo livello influenza la squadra. Come Messi influenza il Barcellona, Ronaldo il Real Madrid, anche Higuain lo fa con il Napoli”.

Josè Callejon, autore del terzo gol del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Mediaset Premium: “Sto bene. Ho sentito una botta alla caviglia fortuita, cose che succedono. Abbiamo fatto tante partite buone ma non avevamo vinto, oggi era importante per restare là in alto. Continuiamo a restare là sopra, contuiamo a lavorare per restare in alto fino alla fine. I tifosi ci sono stati vicini anche quando non abbiamo vinto. La gente vuole vincere ed anche noi, ma non sempre ci si riesce. Scudetto? Siamo lì, continuiamo a lavorare che così possiamo andare lontano”.

SHARE