Delusione Balotelli, Boban: “Come calciatore non è un fuoriclasse”

Delusione Balotelli, Boban: “Come calciatore non è un fuoriclasse”

balotelli

Mihajlovic gli ha dato una chance da titolare contro il Sassuolo, ma Mario Balotelli ha deluso ancora una volta. Ecco le dichiarazioni degli opinionisti durante Sky Calcio Club sull’attaccante del Milan:

Boban  – “Balotelli è un assurdo mediatico. Personaggio strano, interessante, ma difficile da capire. Come calciatore non è un fuoriclasse, abbiamo sempre parlato di potenzialità non espresse. Purtroppo non ha mai sviluppato le sue potenzialità che non abbiamo nemmeno mai visto, perché sono troppi anni che non si esprime. Non ha mai dimostrato di essere un campione“.

Massimo Mauro – “Mario ha giocato gli Europei bene quattro anni fa poi se pensi allo stipendio di Balotelli pensi al motivo per cui le società sono piene di debiti. Il ragazzo è il meno responsabile, è il suo carattere e lo conosciamo per cui si assenta nelle partite. Però, io vorrei la lista di chi lo ha definito un fuoriclasse. Il più grande talento che non abbiamo sfruttato. Nel calcio di adesso non lo sopporti più uno come Balotelli, straordinario chi lo ha gestito per il punto economico“.

Beppe Bergomi – “Pensavo potesse diventare un fuoriclasse. Faceva intravedere delle grandi cose quando era giovane“.

Stefano De Grandis – “Spesso è la lettura delle azioni che sbaglia. Passeggia per il campo senza interessarsi dell’azioni. A volte è dietro l’uomo e non fa nemmeno il movimento per smarcarsi. Non ha un’atteggiamento volitivo ed altruista“.

Mario Sconcerti – “Secondo me è questo visto oggi e sinceramente non capisco tutta questa attenzione. Basta, sono anni ed anni che lo aspettiamo. Ha grossi vantaggi, ma grossi limiti. Non possiamo sentirci delusi da Balotelli, perché se no siamo scemi noi“

Giancarlo Marocchi – “Balotelli non può avere un atteggiamento come questo, è inaccettabile. Avere dei comportamenti positivi non è una cosa banale e anche applaudire un compagno come Bacca che cerca di farti un assist è importante. Così non consoliderà mai la coppa con il colombiano e le sue speranze di giocare diminuiscono notevolmente“.