SHARE

zeman_zdenek_roma_getty

Zdenek Zeman, allenatore del Lugano e ex in serie A tra le altre di Lazio, Roma e Cagliari, ha raccontato la sua visione del campionato italiano dalla Svizzera in un’intervista concessa a GianlucaDiMarzio.com. Il tecnico boemo ha parlato della qualità della serie A, delle favorite per la vittoria finale e, inevitabilmente, di Francesco Totti, coinvolto poche settimane fa nelle querelle con l’attuale tecnico giallorosso Luciano Spalletti.

CAMPIONATO EQUILIBRATO – “Guardo il calcio italiano sì, ma per me non ci sono state partite eccezionali da vedere. Forse la migliore Fiorentina-Napoli. È un campionato molto equilibrato, Juve e Napoli hanno qualcosa in più e spesso lo confermano sul campo”.

BRAVO ALLEGRI – “Allegri ha meritato la Panchina d’Oro, ha vinto e ha portato la Juventus in finale: giusto sia andata a lui. Ha una società forte dietro, ma è anche bravo”.

AMORE TOTTI – “È giusto che un allenatore faccia le sue scelte, è anche vero che possono sbagliare però. Si sa qual è il mio rapporto con Totti, io lo vorrei vedere sempre in campo. Ma è giusto che Spalletti faccia le sue scelte, come ho detto. Totti se sta lì vuol dire che si sente all’altezza dei compagni, quando sentirà che non ce la fa… è giusto che smetta”.

SHARE