SHARE
Una fase della sfida tra Catanzaro e Benevento. Fonte: lapresse.it.
Una fase della sfida tra Catanzaro e Benevento. Fonte: lapresse.it.
Una fase della sfida tra Catanzaro e Benevento. Fonte: lapresse.it.

Nella 25/a giornata di campionato, la capolista Benevento viene bloccata sul pari a Catanzaro e vede avvicinarsi le inseguitrici, con l’accoppiata Casertana-Lecce distante ora solo un punto. I falchetti battono all’inglese l’Ischia (un gol per tempo di Matute e Alfageme), mentre il Lecce agguanta il pari all’ultimo respiro contro il Melfi grazie al colpo di testa dell’ex Caturano. Perdono terreno, invece, Foggia e Cosenza: i satanelli perdono malamente il derby contro l’Andria, i calabresi cadono a Matera nel monday-night puniti da una rete di Rolando al 35′. I giochi per la vittoria finale restano così più che mai aperti, con l’attesissimo big-match Benevento-Casertana in programma nel prossimo turno che fornirà qualche spunto di riflessione in più.

Torna finalmente al successo il Messina: a Rieti, contro la Lupa Castelli Romani, finisce 1-0 per i peloritani grazie ad un missile di Filip. Si ferma a sette, invece, la striscia record di vittorie di fila dell’Akragas, in vantaggio con Di Piazza sul campo della Juve Stabia ma raggiunto e travolto dalle reti di Lisi, Del Sante e Nicastro. Termina in parità Paganese-Monopoli (al gol ospite di Gambino risponde un tocco sotto porta di Vella), mentre non conosce fine la profonda crisi del Catania. Gli etnei, guidati in panchina dal nuovo mister Moriero, cadono anche sul campo del Martina Franca e restano in piena zona play-out. A decidere la sfida del “Tursi” è un destro di controbalzo di Baclet alla mezz’ora.

Risultati e marcatori 25/a giornata

Catanzaro-Benevento 1-1 28′ Agnello (C), 68′ Melara (B)

Juve Stabia-Akragas 3-1 13′ Di Piazza (A), 45′ Lisi (JS), 47′ Del Sante (JS), 86′ Nicastro (JS)

Lecce-Melfi 1-1 8′ Masini (M), 94′ Caturano (L)

Martina Franca-Catania 1-0 32′ Baclet

Paganese-Monopoli 1-1 48′ Gambino (M), 83′ Vella (P)

Matera-Cosenza 1-0 35′ Rolando

Casertana-Ischia 2-0 37′ Matute, 48′ Alfageme

Fidelis Andria-Foggia 3-0 32′ Bollino, 74′ Bisoli, 79′ Cianci

Lupa Castelli Romani-Messina 0-1 87′ Filip

Classifica

Benevento 47; Casertana e Lecce 46; Cosenza e Foggia 44; Matera 38; Messina 34; Fidelis Andria e Paganese 33; Akragas 31; Juve Stabia 30; Monopoli 28; Catanzaro 27; Catania 25; Melfi 23; Ischia 20; Martina Franca 19; Lupa Castelli Romani 8.

Penalizzazioni: Catania -10, Ischia -4, Akragas -3, Matera -2, Lupa Castelli Romani, Benevento, Fidelis Andria, Martina Franca e Paganese -1.

Prossimo turno 

Cosenza-Paganese

Ischia-Fidelis Andria

Melfi-Martina Franca

Monopoli-Lecce

Benevento-Casertana

Catania-Juve Stabia

Matera-Catanzaro

Messina-Foggia

Akragas-Lupa Castelli Romani

SHARE