Palermo, Novellino: “Spero di non essere esonerato”

Palermo, Novellino: “Spero di non essere esonerato”

fotohome1T1

Nessun ripensamento per Giuseppe Iachini, che non ha voluto ritirare le dimissioni presentate alla società dopo il confronto delle scorse ore con il presidente Zamparini, allora avanti con un altro allenatore: nella giornata di ieri è stato contattato Walter Novellino, il quale ha dato la sua disponibilità a sedersi sulla panchina del Palermo per questo finale di stagione.

“Abbiamo trovato un’intesa, domani ci vedremo per gli ultimi dettagli. Ostacoli non ne vedo. Devo solo risolvere la mia questione con il Modena. Palermo è una grande piazza e una bellissima sfida, sono veramente contento”, queste le parole dell’allenatore nativo di Montemarano ai microfoni di GrifoTube nella giornata di ieri. Ora è arrivata anche l’ufficialità, firma sul contratto e strette di mano: Walter Novellino è il nuovo allenatore del Palermo. L’ex tecnico di Napoli, Sampdoria, Torino e Reggina è pronto a tornare in Serie A, dopo l’ultima avventura in Serie B alla guida del Modena. Novellino ha firmato un contratto fino a giugno, nell’accordo sono stati inoltre inseriti un premio salvezza e un’opzione per il prossimo anno.

Per Novellino arriva la dodicesima panchina in carriera e un ritorno alle dipendenze di un presidente che conosce bene: era stato proprio il nuovo tecnico rosanero a guidare il Venezia di Murizio Zamparini alla salvezza in Serie A nella stagione 1998-99. Dopo Iachini, Ballardini, Viviani, Tedesco, Bosi e Schelotto, l’ex tecnico del Modena sarà il settimo allenatore a sedere sulla panchina del Palermo nel corso di questa stagione e durante la presentazione ha dichiarato: “E’ il mio lavoro. Ho avuto la possibilità, speriamo di fare belle cose. Non mi sembra corretto dire ora cosa mi ha detto il Palermo, serve molto entusiasmo e io ce l’ho. Spero di restare l’unico a non essere esonerato, l’importante è lavorare. Non ho chiesto alcuna garanzia. La mia voglia è tanta, i tifosi sono bravi e speriamo di dargli tante soddisfazioni”.