PSG in finale di Champions League? Lo dice la cabala

PSG in finale di Champions League? Lo dice la cabala

ibrahimovic chelsea psg

Espugni Stamford Bridge e vai in finale: non sarebbe la prima volta. La cabala nel calcio è argomento di dibattito da anni, ma le coincidenze che spesso accadono in questo sport lasciano talvolta basiti. Il PSG di Laurent Blanc può dunque ben sperare in vista del proseguo del cammino europeo: Ibrahimovic e compagni sono stati i quinti ad espugnare Stamford Bridge nella fase ad eliminazione diretta della Champions League, e le quattro squadre riuscite finora nell’impresa sono sempre approdate in finale.

Parliamo del Barcellona nel 2006, dell’Inter nel 2010, del Manchester United nel 2011 e dell’Atletico Madrid nel 2014. Queste quattro squadre sono riuscite a battere il Chelsea a casa sua: il risultato in finale è stato poi altalenante, con due vittorie e due sconfitte da parte dei boia del londinesi. Questo PSG ha tutte le qualità per approdare alla tanto agognata finale che sarebbe il coronamento dei tanti investimenti dei qatarioti e soprattutto della carriera di Zlatan Ibrahimovic, uno dei top player mondiali da anni che tuttavia non è mai sceso in campo in una finale europea.

Altro dato che va ad aggiungersi ai sogni parigini è quello che vede uno Zlatan Ibrahimovic mai così decisivo in Champions League: lo svedese infatti ha segnato per la prima volta sia all’andata che al ritorno di una partita ad eliminazione diretta, sfatando il maggior tabù al quale si aggrappano ancora i suoi detrattori, accusandolo di non riuscire a fare la differenza nella massima competizione continentale.

Con un po’ di fortuna negli accoppiamenti, che non ha di certo assistito il club parigino negli ultimi anni, sognare è lecito: con giocatori come lo stesso Ibrahimovic ma anche Di Maria, Verratti, Thiago Silva la finale non è un’utopia, ma un obiettivo concreto e raggiungibile per i ragazzi di Laurent Blanc, che mai come quest’anno credono in una storica finale. Con l’aiuto anche della cabala.