Chievo-Milan, probabili formazioni: 4-3-3 rossonero

Chievo-Milan, probabili formazioni: 4-3-3 rossonero

milan-fiorentina-bacca

Ecco le probabili formazioni di Chievo-Milan, match valevole per ventinovesima giornata di Serie A: i clivensi ospitano il Milan di Mihajlovic, reduce dalla brutta sconfitta contro il Sassuolo, che deve vincere per ritrovare serenità ed ambizioni. Mihajlovic per l’occasione pensa ad un cambio di modulo.

Chievo-Milan, le probabili formazioni

Chievo (4-3-1-2) Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Rigoni; Birsa; Pellissier, Meggiorini. Allenatore: Maran.

Milan (4-3-3) Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Bertolacci, Poli, Kucka; Honda, Bacca, Bonaventura. Allenatore: Mihajlovic.

Chievo-Milan, le parole degli allenatori alla vigilia

Qui Maran post sconfitta contro il Napoli “Alcune volte non siamo stati precisi anche in fase di possesso potevamo sbagliare meno e magari provare a ripartire, come abbiamo fatto a tratti. La squadra comunque ha giocato a Napoli, qui bisogna fare la gara perfetta per fare punti. Il Napoli sta bene al di là dei risultati perché costruisce sempre molto. Sapevamo di trovarci di fronte un undici in salute. Abbiamo provato a metterci sacrifico e intensità, nella prima parte potevamo essere più pericolosi. Siamo andati meglio nella ripresa. Sul terzo gol la gara è finita, nel finale poi abbiamo anche pagato un po’ di stanchezza perché molti giocatori vengono da lunghi infortuni. In questo momento facciamo fatica a coprire tutto il campo, adesso dobbiamo recuperare bene alcuni calciatori”.

Qui Romagnoli su Mihajlovic “Lui per me è stato fondamentale in blucerchiato e in rossonero. Spero di continuare con lui. In squadra la pensiamo tutti come Abbiati (il portiere due settimane fa ha detto che sarebbe un errore non confermare Mihajlovic). Spero di restare a lungo al Milan e di poter diventare una bandiera. Decide il mister se gioco a Verona. Io sto bene. Col Sassuolo abbiamo fatto una partita brutta brutta, dobbiamo rialzarci. La Champions rimane il nostro obiettivo, finchè la Roma non ci stacca troppo noi ci proviamo. Dobbiamo vincerle tutte. Stiamo bene. Il messaggio a Conte per l’Europeo devo mandarlo sul campo. Sappiamo fare tutti i moduli. Balotelli ha qualità e si sta riprendendo dopo l’infortunio”.