SHARE

dybala cuadrado juventus sassuolo

Finisce 1-0 Juventus-Sassuolo: decide la gran giocata di Dybala nel primo tempo, Buffon mantiene la porta imbattuta ed è a 4′ dal record di Seba Rossi.

CHIAVE TATTICA Partita frizzante allo Stadium: la Juventus scende in campo con una formazione decisamente offensiva, decisa ad approfittare delle carenze strutturali dal punto di vista degli uomini del Sassuolo. La squadra di Di Francesco si difende comunque più che ordinatamente ed è anche pericolosa in ripartenza, mostrando un gioco fluido e capace di impensierire Buffon come in pochi erano riusciti nel corso del campionato. Buone occasioni per Politano e Duncan su due giocate chiamate.

Sull’altro fronte una delle migliori Juventus dell’anno: Cuadrado è semplicemente devastante e l’intesa con Khedira e Dybala è arrivata ad altissimi livelli. Preziosissimo lavoro di Mario Mandzukic, che è tatticamente ineccepibile, bravissimo a fare il primo difensore sui ribaltamenti di fronte e ad aprire gli spazi per i compagni, favorendo gli inserimenti di Khedira e permettendo a Cuadrado di accentrarsi. Meno propositiva del solito la fascia sinistra nonostante la presenza di Alex Sandro ed Asamoah che bene avevano figurato nelle altre uscite. Il segnale maggiormente positivo per i bianconeri arriva da Dybala e più che tecnico è fisico: dopo un mese in cui è apparso meno brillante è tornato a correre moltissimo.

I PROTAGONISTI Nonostante il gioiello pescato da Paulo Dybala la palma di migliore in campo se la guadagna Juan Cuadrado: l’esterno colombiano è una furia sulla fascia destra e mette in netta difficoltà Acerbi e Peluso. Negli emiliani il giocatore maggiormente incisivo è Nicola Sansone, temibile in progressione, mentre il migliore della difesa un po’ a sorpresa è Antei, il sostituto del titolare Paolo Cannavaro.

IL MOMENTO Dopo appena 40 secondi la Juventus mette paura agli avversari, dando un segnale di forza: su un lancio dalla trequarti avversaria Mandzukic fa una sponda col tacco esterno sulla quale si avventa la Joya. L’argentino cerca un tiro al volo quasi a sfidare le leggi della fisica, e tiene benissimo il corpo in avanti: ottimo l’intervento di Consigli che manda in calcio d’angolo.

LA GIOCATA Non si può non premiare il gol dell’1-0 bianconero: Cuadrado manda totalmente fuori giri Acerbi con sterzata e controsterzata, servendo Dybala al limite dell’area. L’argentino, con un avversario che cerca di schermarlo, è autore di un tiro a giro delizioso che va a baciare il palo e si insacca in rete. Incolpevole consigli, tiro totalmente imparabile.

 

Dybala gol Juve-SassuoloPaulo Dybala porta in vantaggio la Juventus. Sinistro a giro da impazzire!

Pubblicato da Mai Dire Calcio su Venerdì 11 marzo 2016

Juventus-Sassuolo, tabellino e pagelle del match

Juventus (3-5-2) Buffon 6; Rugani 6, Bonucci 6.5, Barzagli 6.5; Cuadrado 7, Khedira 6 (72′ Pogba 6), Marchisio 6.5, Asamoah 6, Alex Sandro 6.5; Dybala 7 (80′ Morata sv), Mandzukic 6.5 (89′ Lichtsteiner sv).

Allenatore Massimiliano Allegri.

A disposizione Neto, Rubinho, Evra, Padoin, Lemina, Sturaro, Hernanes, Pereyra, Zaza.

Sassuolo (4-3-3) Consigli 6; Vrsaljko 5.5, Antei 6, Acerbi 5, Peluso 5; Biondini 5.5, Magnanelli 5.5, Duncan 6; Politano 5.5 (89′ Adjapong sv), Falcinelli 5 (77′ Trotta sv), Sansone N. 6.

Allenatore Eusebio Di Francesco.

A disposizione Longhi, Broh, Pellegrini, Erlic, Gazzola, Pegolo, Terranova, Pomini.

Marcatori 36′ Dybala.

Note ammoniti Sansone, Vrsaljko per gioco scorretto, Duncan per comportamento non regolamentare.

SHARE