Pirlo: “La MLS sarà uno dei campionati più belli al mondo”

Pirlo: “La MLS sarà uno dei campionati più belli al mondo”

pirlo-mazzone

Il campionato di calcio americano è iniziato da pochi giorni e, alla vigilia dell’seconda partita di questa stagione con la maglia del New York City, torna a parlare Andrea Pirlo. L’ex centrocampista di Milan e Juventus ha deciso di chiudere la sua carriera Oltreoceano e scoprire una realtà calcistica totalmente diversa da quella alla quale era abituato.

A quasi un anno di distanza dal suo trasferimento, Andrea Pirlo si è mostrato ancora una volta entusiasta della sua scelta e ha parlato della sua esperienza americana e della MLS dopo i pochi mesi vissuti lo scorso anno e a campionato in corso: “Le emozioni per me non sono finite, la scorsa stagione sono stato pochi mesi e per quanto mi riguarda la vera avventura comincia domani. Questa è una lega in crescita, può migliorare ancora tanto, ma vedere così tanto gente alla prima giornata mi ha fatto molto piacere. Si sta facendo un grande lavoro, spero nei prossimi anni questa diventerà una delle Leghe più importanti al mondo. Sono qui per aiutare la squadra a vincere. Abbiamo grande voglia di disputare una bella stagione rispetto a quella dello scorso anno, abbiamo cambiato allenatore e mentalità e noi giocatori vogliamo regalare una grande stagione ai tifosi”

Il numero 21 si dice emozionato e felice di poter continuare a giocare, ma soprattutto mostra il suo entusiasmo nel poterlo fare in quello che, secondo lui, nel giro di pochi anni diventerà uno dei migliori campionati al mondo. L’ex giocatore della nazionale italiana, 37 anni il prossimo maggio, mostra ancora la sua voglia di mettersi in gioco e di dimostrare a tutto il mondo il suo talento. L’intenzione è quella di voler continuare a giocare con la maglia dei New York City, così come dichiarato nella conferenza stampa di inizio stagione. Una conferma che allontana così le voci di un possibile ritorno in Italia.

di Federico Pagano