Arezzo, Capuano: “Su quel campo solo scrofe contro maiali”

Arezzo, Capuano: “Su quel campo solo scrofe contro maiali”

eziolino_capuano_calcio_arezzo

Alla vigilia di Ancona-Arezzo è andata in scena una conferenza stampa dai toni tutt’altro che pacati, con il tecnico dei toscani Eziolino Capuano che non le manda a dire. A poche ore dall’importante gara in trasferta contro la blasonata formazione dell’Ancona, il vulcanico allenatore campano ai microfoni dei giornalisti presenti in sala stampa si lascia andare ad una dura e singolare critica alla struttura sportiva che ospita le sessioni di allenamento della compagine granata. In particolare, nel mirino di Capuano c’è il campo d’allenamento, a suo dire vergognoso.

Queste le parole di Eziolino Capuano in conferenza stampa: “Non faccio battute altrimenti poi rischio di fare il giro del web, ma una squadra di Serie C non può allenarsi su quel campo. E’ disgustoso. Purtroppo il campo di Via Arno lo conosciamo tutti, è piccolo e il fondo non è rispettoso per far allenare una società di Lega Pro, soprattutto nei confronti di chi investe tanti soldi nella squadra della città. Non si ha rispetto per la società dell’Arezzo e nemmeno per la squadra, oltre che per la città. Abbiamo svolto su quel campo la seduta di allenamento del giovedì, è un appuntamento importante, durante il quale si prova la formazione tipo in vista della domenica. Su quel campo però, mi sia consentito, si potevano allenare soltanto la rappresentativa delle scrofe contro quella dei maiali”.

Un duro sfogo quello di Eziolino Capuano, sempre diretto ed esuberante nell’esporre le proprie tesi. Oltre al rispetto da lui richiesto per una società dalla storia e dal blasone dell’Arezzo, che merita quindi un campo d’allenamento di tutt’altro livello, la paura del tecnico salernitano è anche quella di perdere per infortunio, in un momento delicato, i calciatori che si allenano su di un manto erboso non all’altezza della situazione. L’Arezzo si trova attualmente al sesto posto in classifica, ad 8 punti dal prossimo avversario, l’Ancona, a 42 punti e al quarto posto in questo Girone B di Lega Pro.