Aston Villa-Tottenham 0-2: Kane scatenato

Aston Villa-Tottenham 0-2: Kane scatenato

tottenham

Il posticipo della 30/a giornata di Premier League proponeva al Villa Park il match Aston Villa-Tottenham, partita vinta per 2-0 dagli ospiti grazie alla doppietta dello scatenato Harry Kane. Prosegue così l’inseguimento degli Spurs nei confronti del Leicester di Claudio Ranieri capolista di Premier League, che giocherà nel Monday Night contro il derelitto Newcastle. Per il momento i londinesi si portano a -2 dalle Foxies. L’Aston Villa invece con la sconfitta numero 20 maturata in campionato si appresta a dire addio per la prima volta nella sua lunga storia alla Premier League.

LA CHIAVE TATTICA – Aston Villa che scende in campo a Birmingham con un 4-3-3 che punta sulla spinta degli esterni difensivi Hutton e Cissokho oltre che sugli inserimenti di Kevin Veretout e di Gueye. In avanti Gestede, Gil e Jordan Ayew devono combinare tra loro con il primo a fare da centroboa. Negli Spurs la stella assoluta è Harry Kane, che la batteria di trequartisti composta dai forti Lamela, Eriksen ed Alli ha il compito di innescare. In mediana quantità e qualità garantita dalla coppia Dier-Dembele, con Walker e Rose a fornire le corsie laterali di corsa e sovrapposizioni con i compagni del reparto avanzato.

Nel primo tempo, come in generale nell’arco dell’intero match, è il Tottenham a dominare giocando un calcio di grande qualità. La compagine di White Hart Lane pressa alto e produce combinazioni veloci palla a terra che rappresentano il piatto forte per Lamela, Heriksen ed Alli, con azioni su azioni che però non vengono finalizzate con il gol. Il risultato si sblocca solamente qualche minuto prima dell’intervallo dopo una fantastica giocata confezionata da Alli, furbo nel battere rapidamente un calcio di punizione a centrocampo. Il giovane esterno offensivo pesca Kane in profondità con un preciso lancio lungo ed il talento dei londinesi batte Guzan in diagonale. Il dominio del Tottenham è pressoché totale, e Pochettino si dimostra ancora una volta bravo nel proporre un calcio offensivo e di qualità. Il manager argentino deve anche dosare le forze in vista della gara di Europa League che i suoi giocheranno in settimana contro il Borussia Dortmund, partita che i tedeschi hanno vinto per 3-0 nell’andata degli ottavi di finale.

I Villains producono solamente 2 tiri in porta con un misero 37% di possesso palla, lasciando sempre l’iniziativa agli avversari, i quali agiscono indisturbati e potrebbero andare negli spogliatoi all’intervallo già con un largo vantaggio. Le sostituzioni dell’Aston Villa, con Green e Sinclair dentro attorno alla mezzora del secondo tempo, servono più come una passerella per quelli che saranno due elementi su cui puntare l’anno prossimo in Championship. Nel Tottenham due cambi nel finale per far tirare un pò il fiato ad Eriksen, Alli e Lamela, con dentro Carroll, Mason e Chadli. Che numeri per Kane, giunto al diciannovesimo gol segnato in Premier League, agganciato Vardy in vetta alla classifica cannonieri.

I PROTAGONISTI – Nel Tottenham sugli scudi per l’ennesima volta Harry Kane: il talento degli Spurs decide la partita con una doppietta ma partecipa attivamente anche alla manovra difensiva dei suoi con ripiegamenti fantastici anche nel finale di partita. Molto buone anche le prove di Alli e Lamela. Nell’Aston Villa sfortuna ed arrendevolezza rendono difficile trovare qualcuno che giochi a livelli sufficienti.

LA GIOCATA – Sembra una partita stregata per il Tottenham che attacca a spron battuto ma rischia di andare all’intervallo senza segnare: invece la scaltrezza di Alli e la classe di Kane fanno la differenza con la verticalizzazione che il gioiello dei Whites finalizza in diagonale dalla sinistra. Splendida anche l’azione del 2-0 giunta in apertura di ripresa.

IL MOMENTO – L’Aston Villa ha un sussulto di orgoglio negli ultimi dieci minuti di partita quando colpisce ben tre legni con Jordan Ayew, Gestede e Lescott, anche se difficilmente il Tottenham avrebbe perso i 3 punti.

 

ASTON VILLA-TOTTENHAM 0-2 TABELLINO E PAGELLE

ASTON VILLA (4-3-3): Guzan 7; Hutton 5.5, Okore 6, Lescott 6.5, Cissokho 5; Veretout 5 (62′ Green 6), Gueye 5, Westwood 5.5; Gil 5.5 (70′ Sinclair sv), Gestede 5.5, J. Ayew 6
A disp.: Bunn, Richards, Clark, Bacuna, Sinclair, Lyden
All.: Garde 5

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris 6; Walker 6.5, Alderweireld 6.5, Wimmer 6, Rose 6.5; Dier 6, Dembele 6.5; Lamela 7 (90′ Chadli sv), Eriksen 6.5 (78′ Carroll sv), Alli 7 (87′ Mason sv); Kane 8
A disp.: Vorm, Son, Trippier, Davies
All.: Pochettino 7

MARCATORI: 45′ e 48′ Kane
AMMONITI: –
ARBITRO: A. Taylor