SHARE

Hamsik

Ecco chi sono i giocatori che hanno recuperato maggiormente la palla nella metà campo degli avversari: ben tre i giocatori del Napoli presenti nella graduatoria.

Il recupero della palla è spesso fondamentale per le sorti di una partita o di un’intera competizione: moltissimi giocatori, anche tecnici, sono stati “costretti” nel corso degli anni a fare ricorso persino al loro lato da “mastini di centrocampo” per cercare di recuperare molto più sovente il possesso della sfera. In Serie A, in particolare, c’è una squadra che in questo ambito sembra dominare: il Napoli, infatti, propone addirittura tre giocatori nella Top 5 dei calciatori con più recuperi di palla nella metà campo avversaria.

Al quinto posto troviamo il primo rappresentante partenopeo, ovvero Allan: il brasiliano occupa la posizione in coabitazione con il capitano del Sassuolo, Francesco Magnanelli, ed entrambi sono stati in grado di recuperare per 63 volte in questa stagione la palla nella metà campo dei contendenti. L’unico intruso, peraltro di lusso, è lo juventino Paul Pogba: il numero 10 bianconero conferma di avere anche tanta quantità da abbinare alla qualità, con ben 76 recuperi “offensivi” del pallone.

Le prime due posizioni, invece, sono tutte di marca partenopea: sorprende ma solo fino ad un certo punto la presenza di Marek Hamsik in classifica. Il capitano del Napoli ha recuperato in totale 79 palloni nella parte di campo riservata agli avversari, ritornando a svolgere a pieno regime il ruolo che ad inizio carriera lo ha reso celebre. Il primo posto, però, è tutto per l’italo-brasiliano Jorginho: il centrocampista conferma gli straordinari miglioramenti della stagione con numeri da sogno, che certificano la bellezza di 80 recuperi nella metà campo avversaria. Impossibile non notare, dunque, il contributo che il Napoli ha dato a questa classifica di rilevante importanza, con i giocatori partenopei al top durante tutto l’andamento del campionato. Un dato che di certo farà sorridere Sarri e i tifosi.

SHARE