Torino-Juventus, probabili formazioni: Allegri fa i conti con stanchezza e infortuni

Torino-Juventus, probabili formazioni: Allegri fa i conti con stanchezza e infortuni

FC+Juventus+v+Torino+FC+TIM+Cup+6-uLnGdblqBx

La Serie A riparte e alle ore 15.00 di domenica è in programma uno dei match più importanti, Torino-Juventus, derby della Mole. Dopo l’impegno di Champions League e l’eliminazione dalla competizione europea, con i bianconeri che avevano assaporato il gusto di una vittoria storica prima della beffa finale, la Juventus riparte dal campionato conscia della propria forza e motivata a continuare la corsa allo scudetto. I granata sono usciti dalla zona retrocessione, annata non certo da ricordare, ma il derby ha sempre un sapore particolare.

Il Torino, negli ultimi 19 derby giocati in Serie A contro la Juventus, ha vinto in una sola occasione, lo scorso 26 aprile. È dal 1983 che i granata non battono i bianconeri per due sfide di fila in casa. Il Torino non vince da quattro gare di campionato tra le mura amiche, sono arrivati solo tre pareggi ed una sconfitta. E’ dal 2013 che non arriva a cinque gare interne senza successi in Serie A. Degli ultimi 14 gol del Torino, 13 sono stati siglati da uno tra Belotti, Immobile e Benassi, rispettivamente a 6, 5 e 2 reti. Gazzi e Bovo, riaggregati al gruppo, tornano a disposizione di Ventura. Avelar resta l’unico indisponibile per il derby. Glik sarà al centro della difesa, in mediana potrebbe rivedersi Baselli, escluso nelle ultime due uscite. Ballottaggio Zappacosta-Molinaro sull’out sinistro. Immobile e Belotti confermati in attacco.

La Juventus non subisce gol da 10 partite di fila, nuovo record assoluto nella storia della Serie A. Nuovo primato che potrebbe raggiungere anche Gigi Buffon, se dovesse riuscire a tenere la porta inviolata fino al quarto minuto del match contro i granata: il capitano bianconero andrebbe a superare Sebastiano Rossi, fermo a 929 minuti, stabilendo il nuovo record di imbattibilità della Serie A. La Juventus ha raccolto 55 dei 57 punti a disposizione iniziando la corsa al primo posto proprio dal derby d’andata incluso. I bianconeri in questa stagione hanno perso meno punti da situazione di vantaggio, vincendo 21 delle 22 gare in cui si è portata avanti. Il Torino è la vittima preferita di Claudio Marchisio, che ha realizzato 3 gol in Serie A contro i granata, contro nessuna squadra ha fatto meglio. Il centrocampista, però, non sarà del match a causa di un infortunio al polpaccio. Dybala prova a recuperare, dopo aver saltato la gara di Champions contro il Bayern. Out anche Chiellini. Zaza scalpita per una maglia da titolare.

Torino-Juventus, probabili formazioni:

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Benassi, Molinaro; Belotti, Immobile. All.: Ventura

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Avelar

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Cuadrado, Khedira, Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Mandzukic, Morata. All.: Allegri

Squalificati: –

Indisponibili: Caceres, Chiellini, Marchisio