SHARE

inter

Tra le squadre con più punti rispetto alla scorsa stagione a dominare c’è, inevitabilmente, il Napoli. Occhio però ad alcune insospettabili.

Come in ogni stagione, per molte squadre della Serie A il rendimento può essere migliore o peggiore di quello precedente: il saliscendi è continuo ed essere costanti può risultare la medicina migliore per quanto concerne la credibilità nel torneo nostrano. Ovviamente, non sempre è possibile mantenere alti i propri standard, così come per fortuna di alcune compagini è impossibile fare sempre peggio. In particolare, alla trentesima giornata del campionato 2015-2016 ci sono ben cinque squadre che hanno migliorato notevolmente il loro apporto a livello di punti rispetto allo stesso periodo del torneo precedente.

In quella che potremmo definire una vera Top 5 al quinti posto troviamo la Fiorentina: pur essendosi allontanato dalla zona Champions, Paulo Sousa con il pareggio di Frosinone ha conquistato un punto che porta a 6 complessivi quelli in più rispetto alla stagione 2014-2015. La Fiorentina infatti oggi staziona a 55 punti, mentre l’anno scorso si trovava a quota 49. Quarta piazza per il criticato Milan di Mihajlovic: i rossoneri oggi hanno 49 punti ma nella stagione scorsa se la passavano anche peggio con soli 42 punti, con il serbo che può quindi vantare un attivo di +7. Al terzo posto c’è lo strabiliante Sassuolo di Eusebio Di Francesco, una squadra che ormai si migliora costantemente di anno in anno: i neroverdi, che l’anno scorso possedevano 35 punti, ora ne hanno ben 10 in più, quindi 45.

Benissimo anche la tormentata Inter di Roberto Mancini: nonostante gli obiettivi non in linea con il mercato, i nerazzurri posseggono comunque la bellezza di 14 punti di “vantaggio” rispetto alla scorsa stagione. Si è passati, infatti, dai 41 punti del 2014-2015 ai 55 del 2015-2016. La squadra che però è migliorata di più rispetto all’anno scorso è senz’altro il Napoli: il passaggio da Benitez a Sarri si è fatto sentire per i partenopei, che viaggiano a passo spedito se paragonati ad un campionato di crisi come quello scorso. A livello di numeri, la differenza è nettissima: il Napoli possiede addirittura 17 punti in più rispetto alla trentesima giornata del torneo di un anno fa, con un incredibile passaggio da 50 a 67. Un miglioramento esponenziale che promuove il Napoli come la squadra più migliorata dell’ultima stagione.