SHARE
Alessio Cerci Napoli-Genoa
Cerci fonte: http://genoacfc.it/
Alessio Cerci Napoli-Genoa
Alessio Cerci fonte: genoacfc.it

E’ stato un inizio di settimana traumatico per il Genoa di Gasperini: dall’infermeria arrivano cattive nuove sul fronte infortuni. Al claudicante Nicolas Burdisso, rimasto fuori nella trasferta di Napoli a causa di un risentimento muscolare, si aggiunge anche l’esterno ex Torino e Milan Alessio Cerci. Quest’oggi la società dei liguri ha reso noto le condizioni di salute dei due rossoblu in seguito alle visite mediche del mattino: lesione di primo grado al bicipite femorale per il neo acquisto del Grifone – rischio mese di stop per lui – ancor peggior la situazione relativa al difensore argentino Burdisso, per il quale si parlerebbe di una 40ina di giorni lontano dai campi da gioco.

INFERMERIA GENOA Questo il comunicato del Genoa Calcio sul conto di Alessio Cerci e Nicolas Burdisso: “Il Genoa Cfc comunica che gli esiti degli accertamenti diagnostici effettuati presso l’Istituto Il Baluardo hanno evidenziato una lesione di secondo grado del bicipite femorale di sinistra per il capitano Nicolas Burdisso e una lesione muscolare di primo grado, sempre del bicipite femorale di sinistra, per l’attaccante Alessio Cerci. Entrambi i giocatori hanno iniziato l’iter riabilitativo”.

L’infortunio di Cerci rappresenta un vero e proprio salasso per Gasperini e i suoi. L’attaccante originario di Valmontone si stava ritagliando uno spazio importante nelle gerarchie rossoblu, riuscendo anche nell’impresa di trovare la via del gol 4 volte nelle 10 apparizioni ufficiale fatte finora, un aiuto importante che ha permesso al Genoa di rialzarsi dal momento invernale, tirandosi fuori così dal vortice della lotta salvezza. Lo stop per le Nazionali, in concomitanza con le vacanze pasquali, permette ai ragazzi di Gasperini di respirare e recuperare, una boccata d’ossigeno prima della volata finale: il Marassi sarà il teatro di Genoa-Frosinone, sfida importantissima per gli equilibri della zona bassa della classifica di Serie A.

Stefano Mastini 

SHARE