SHARE

roma

Per la Roma ottenere il vantaggio durante una gara di campionato è quasi come vincere la partita: ecco la statistica che spiega il perché.

La trasformazione imponente che ha investito la Roma dall’ultimo anno della gestione Garcia a quella dello Spalletti bis sembra ormai cristallina: i miglioramenti notevoli in termini di gioco, risultati e dunque punti è praticamente sotto gli occhi di tutti. Un aspetto importante che potrebbe essere sfuggito riguarda invece la modalità con cui la Roma costruisce questi risultati decisivi per il coinvolgimento nella prossima fase a gironi di Champions League.

Difatti, i giallorossi abbracciano un particolare primato in questo campionato di Serie A: il club di Pallotta è quello che nel nostro torneo ha passato complessivamente più tempo in vantaggio durante tutte le partite disputate fino ad ora. In termini più specifici e dunque numerici, la Roma ha mantenuto una situazione di avanzamento nel punteggio per un totale di 1181 minuti nel corso di questa edizione della Serie A. Ovviamente, il numero di questa particolare statistica è aumentato esponenzialmente dopo il cambio di panchina che ha coinvolto la società capitolina. La Roma di Spalletti è più propensa a mantenere il vantaggio una volta ottenuto e per gli avversari risulta estremamente difficile recuperare il punteggio in caso di primo gol romanista.

Una posizione vantaggiosa in tutto e per tutto, con un altro record messo in cascina che, comprensibilmente, aumenterà anche nelle parti finali di questa stagione. La rincorsa della Roma sembra non volersi fermare, anche se il terzo posto pare praticamente cosa fatta data la lontananza delle avversarie: solo l’Inter, forse, potrà impensierire i giallorossi in virtù della mancata sconfitta della squadra di Roberto Mancini nei due scontri diretti che hanno visto coinvolte le due compagini. Intanto la Roma si gode il piazzamento Champions e punta di certo a qualcosa di più ambizioso per la prossima stagione: con una statistica del genere, partendo “alla pari” con le altre, lo Scudetto potrebbe non essere un sogno impossibile.

SHARE