SHARE

zanetti-inter-serie a

Zanetti difende Mancini e afferma che il tecnico non si muoverà da Milano: il vicepresidente nerazzurro conferma l’allenatore come guida dell’Inter.

Javier Zanetti conferma Roberto Mancini come allenatore dell’Inter: l’ex bandiera per i nerazzurri in campo e attuale vice presidente del club toglie di fatto il tecnico dal mercato tramite alcune dichiarazioni rilasciate ai microfoni di SportMediaset.

“Mancini non andrà assolutamente via. La società è stata chiara e anche Roberto ci tiene a restare con noi. Ora ci concentriamo sul finale di stagione che sarà molto impegnativo, ma credo ci siano i presupposti per andare avanti”, queste le prime parole di Zanetti. L’ex terzino ha poi proseguito parlando della stagione in corso, con i nerazzurri ancora aritmeticamente non eliminati dalla lotta al terzo posto Champions League, che vede però favorita una Roma rigenerata dalla cura Spalletti. Zanetti è però ambizioso, e lo lascia trasparire, anche se con la consueta classe: “Crediamo al terzo posto. La partita di Roma ci ha dato sicuramente una grande risposta, una grande consapevolezza. Ora i ragazzi stanno facendo bene nell’ultimo mese, e anche se siamo a cinque punti dalla Roma dico che nel calcio tutto può succedere. C’è un po’ di rammarico per i punti persi con le piccole ma quello che è passato non possiamo cambiarlo, ora facciamo bene le prossime otto partite”.

Parole molto chiare quelle di Zanetti, volte ovviamente a difendere l’operato dell’attuale tecnico nerazzurro. Dopo i tanti soldi spesi soprattutto nel mercato estivo in molti si sarebbero aspettati di più dall’Inter, che ha avuto un crollo nella fase nevralgica del campionato dopo un inizio assolutamente scintillante in termini di risultati che pareva fare da presagio addirittura alla vittoria del titolo da parte della squadra milanese. Lo Scudetto si è ormai trasformato in un miraggio ma la lotta per approdare al terzo posto è ancora viva e verrà affrontata sotto il segno di Mancini, così come a quanto pare anche la prossima stagione.

SHARE