SHARE

zlatan-ibrahimovic-svezia

Non solo Italia-Spagna. La serata di ieri ha regalato tante sfide amichevoli in preparazione degli Europei di giugno e non sono mancati risultati sorprendenti.

La Svezia, inserita nello stesso girone degli azzurri ai prossimi Europei, perde per mano della Turchia con il punteggio di due a uno. Parziale scusante per la Nazionale scandinava è stata l’assenza di Zlatan Ibrahimovic. La Turchia, anch’essa futura protagonista del torneo in Francia, colpisce due volte con Tosun. Inutile il gol del momentaneo pareggio dell’ex genoano Granqvist. Per quanto riguarda le altre avversarie della nostra Nazionale, l’Irlanda scenderà in campo questa sera contro la Svizzera, mentre il Belgio se la vedrà col Portogallo martedì prossimo in un match che era stato prima cancellato dopo i recenti avvenimenti terroristici di pochi giorni fa e poi confermato invertendo però il campo di gioco.

Il match tra Galles e Irlanda del Nord finisce in perfetta parità. Le due formazioni britanniche, capaci di ottenere la loro prima qualificazione alla fase finale dell’Europeo si sono annullate a vicenda e hanno pareggiato con una rete per parte. I padroni di casa, privi delle stelle Bale e Ramsey, vanno sotto a causa della rete di Catchcart ma riescono a pareggiare proprio all’ultimo respiro con un rigore di Church. Ko invece per l’Islanda, che deve soccombere nel derby scandinavo con la Danimarca. Per il neo ct Hareide la sua nuova avventura inizia nel migliore dei modi, ma la nazionale biancorossa non sarà presente agli Europei in Francia. Decisiva una doppietta di Jorgensen, solo nel finale accorcia Traustason. Vince anche l’Ucraina, che supera Cipro per 1-0 dopo una partita disputata con una formazione piuttosto sperimentale: il gol vittoria lo mette a segno Stepanenko. Brutta sconfitta invece per la Repubblica Ceca, che cede in casa contro la Scozia che vince grazie ad una rete di Anya dopo dieci minuti.

Oltre al già citato match dell’Irlanda, oggi si disputeranno altre due amichevoli di grande prestigio. Spicca sicuramente il match tra Olanda e Francia, con i primi che non sono stati in grado di qualificarsi agli Europei in una fase di totale rinnovamento e i secondi, che cercano di prepararsi al meglio per l’appuntamento in cui saranno i padroni di casa e fra i favoriti. In campo anche il Portogallo di Cristiano Ronaldo che ospiterà la Bulgaria.