SHARE
Il Catania esulta dopo il successo nel derby contro il Messina. Fonte: lapresse.it.
Il Catania esulta dopo il successo nel derby contro il Messina. Fonte: lapresse.it.
Il Catania esulta dopo il successo nel derby contro il Messina. Fonte: lapresse.it.

In attesa del big-match Cosenza-Lecce, in programma sabato 26 alle 14.30, la capolista Benevento non stecca e si impone a Castellammare di Stabia nella 28/a giornata del Girone C di Lega Pro. Contro la Juve Stabia i sanniti vincono 1-0 (come fatto tre giorni prima a Pagani) grazie all’acuto di Del Pinto al 45′. L’undici di Auteri sale così a quota 56, con quattro punti di vantaggio sul Lecce e sei su Foggia e Casertana, entrambe vittoriose nell’ultimo turno. I satanelli si aggiudicano il derby di Monopoli vendicando la sconfitta dell’andata, mentre i campani asfaltano l’Akragas 4-0 (a segno Giannone, De Angelis e Alfageme).

Prosegue l’ottimo momento del Matera che al XXI settembre batte di misura il Martina Franca grazie al centro di bomber Infantino. I lucani, in cerca di un posto nei play-off, nel prossimo turno faranno visita al Lecce. In un ottimo momento anche la Fidelis Andria (1-0 a Melfi firmato Grandolfo), mentre il Catania esce finalmente dalla crisi aggiudicandosi il sentitissimo derby contro il Messina: al “Cibali” decide un gol di Russotto a dieci minuti dalla fine dopo le reti di Calil e Gustavo. Tornano al successo anche Paganese (2-0 all’Ischia) e Catanzaro (2-0 alla Lupa Castelli Romani) che si allontanano così dalla zona calda della classifica.

Risultati e marcatori 28/a giornata

Juve Stabia-Benevento 0-1 45′ Del Pinto

Ischia-Paganese 0-2 6′ Cunzi, 93′ Palmiero

Matera-Martina Franca 1-0 21′ Infantino

Catanzaro-Lupa Castelli Romani 2-0 31′ Razzitti, 78′ Mancuso

Casertana-Akragas 4-0 12′ Giannone, 29′ De Angelis, 40′ rig., 54′ Alfageme

Melfi-Fidelis Andria 0-1 77′ Grandolfo

Catania-Messina 2-1 38′ rig. Calil (C), 64′ Gustavo (M), 80′ Russotto (C)

Monopoli-Foggia 1-3 11′ Floriano (F), 39′ Pisseri aut. (F), 40′ Romano (M), 94′ Vacca (F)

Cosenza-Foggia 26 marzo ore 14.30

Classifica

Benevento 56, Lecce 52, Foggia e Casertana 50, Cosenza 48, Matera 45, Messina 40, Fidelis Andria 38, Paganese 37, Akragas 35, Juve Stabia 32, Catanzaro 30, Catania e Monopoli 29, Melfi 24, Martina Franca e Ischia 21, Lupa Castelli Romani 8.

Penalizzazioni: Benevento, Fidelis Andria, Paganese, Martina Franca, Lupa Castelli Romani -1; Matera -2; Ischia -4; Akragas -5; Catania -10.

Prossimo turno

Akragas-Martina Franca

Lupa Castelli Romani-Casertana

Monopoli-Cosenza

Fidelis Andria-Juve Stabia

Benevento-Ischia

Messina-Catanzaro

Lecce-Matera

Paganese-Melfi

Foggia-Catania

 

 

SHARE