SHARE

Marcus-Rashford-498076

E’ il ragazzo del momento in Premier League: Marcus Rashford, nato nel giorno di Halloween del 1997, è il nuovo beniamino dei tifosi del Manchester United. Nativo della città di Manchester il ragazzo ha fatto tutta la trafila delle giovanili con i Red Devils, guadagnandosi per otto volte il gettone di presenza in prima squadra mettendo a segno ben cinque reti, tre in Premier League e due in Europa League. Prestazioni che rischiano di far girare la testa, ma a Manchester hanno la formula per tenere i loro giovani con i piedi ben piantati a terra.

Louis Van Gaal è infatti inflessibile per quanto riguarda il regolamento da lui stesso stilato, e non ha intenzione di sgarrare per un potenziale fenomeno: Rashford non può cambiarsi con lo spogliatoio dei grandi al centro di allenamento di Carrington. A riportare questa abitudine è il quotidiano inglese Sunday People: la politica di Van Gaal è quella di lasciare i ragazzi con i loro coetanei, i giovani devono guadagnare il diritto di stare con i più anziani, è un modo di aiutarli a stare con i piedi per terra.

Il tecnico olandese è molto rigido per quanto riguarda i regolamenti interni: sarà lui a decidere quando il ragazzo sarà pronto per fare il grande salto che, a giudicare dalla prestazioni esuberanti di Rashford, non dovrebbe tardare ad arrivare. Al momento non è bastato il gol con cui ha deciso il derby contro i cugini del Manchester City: sulla sponda Red Devils già impazziscono per il loro golden boy, sarà curioso seguire la sua crescita alle dipendenze di un grande motivatore come Josè Mourinho a partire da questo luglio, quando l’allenatore lusitano prenderà in mano il timone di Old Trafford con qualche anno di ritardo. Nel frattempo c’è da scommettere che a Carrington stanno facendo spazio nello spogliatoio dei grandi per la nuova stella dello United.

SHARE