SHARE
Ivan Pelizzoli portiere
Ivan Pelizzoli, foto fonte: www.vicenzacalcio.com

 

Ivan Pelizzoli portiere
Ivan Pelizzoli, foto fonte: www.vicenzacalcio.com

Ivan Pelizzoli si rimette in gioco all’età di 35 anni e torna nel calcio che conta. Dopo l’ultima esperienza con l’Entella, l’ex portiere di Roma e Atalanta, attualmente svincolato, ha firmato per il Vicenza in Serie B. Dopo essere stato seguito con grande interesse per diverse settimane, è stato ufficialmente perfezionato in data odierna l’accordo tra la società biancorossa e il calciatore classe 1980: Pelizzoli ha siglato il suo contratto fino al 30 giugno 2016.

La carriera di Pelizzoli inizia all’età di 19 anni quando, dopo aver compiuto tutta la trafila nelle giovanili dell’Atalanta, viene spedito in serie C2 a farsi le ossa nel suo primo vero campionato da protagonista alla Triestina. Da allora ha inizio il suo sogno: il giovanotto torna a Bergamo per fare il terzo portiere ma, complici gli infortuni di Fontana e Pinato, si ritrova ad esordire non ancora ventenne in Serie A, nel match dello Stadio San Siro contro il Milan, diventando il titolare di quell’Atalanta. Poi la Roma, i 27 miliardi incassati dalla Dea per quel ragazzo dalle belle speranze e le quattro stagioni vissute nella capitale: le prime due a fare da riserva, la terza da protagonista assoluto, con la conquista del premio Saracinesca d’Oro, per il portiere meno battuto d’Europa con le sue 14 reti subite in 31 gare giocate, davanti al tedesco Timo Hildebrand dello Stoccarda.

La Roma da fiducia all’emergente Curci e Pelizzoli, dopo l’ultima stagione in ombra nella capitale, decide di partire. Da allora tanta sfortuna e diversi infortuni nella carriera del portiere bergamasco: Reggina, Lokomotiv Mosca, Albinoleffe,Cagliari, Padova, Pescara e Virtus Entella. Proprio nella passata stagione all’Entella arriva la sua ultima esperienza in Serie B, con la firma su un contratto annuale. Un grave infortunio alla spalla lo blocca però da novembre, rendendolo poi disponibile solo nelle ultime gare di campionato: 12 presenze e 15 gol subiti per Pelizzoli, che non riesce ad evitare la retrocessione della squadra dopo aver perso i play-out contro il Modena. Il portiere classe 1980 era svincolato dallo scorso luglio, dopo 155 presenze in Serie A e diversi mesi di inattività l’ex Roma riparte da Vicenza e dalla Serie B.

 

SHARE