Home Estero Doukara e la sindrome di Suarez: squalificato per otto giornate

Doukara e la sindrome di Suarez: squalificato per otto giornate

Doukara
Doukara si dispera (Photograph: Carl Recine/Reuters)
Doukara
Doukara si dispera (Photograph: Carl Recine/Reuters)

La stagione del Leeds Utd. di un sempre meno solido Massimo Cellino va di male in peggio. Il glorioso club inglese, in grado nell’arco della propria storia di vincere anche tre campionati, naviga nelle anonime acque della metà classifica, complice un tredicesimo posto che al momento sembra lasciare tranquilli i tifosi della squadra dallo spettro retrocessione e al contempo non permette particolari sogni visti i 15 punti di ritardo dallo Sheffield che occupa al momento l’ultimo posto utile nella zona playoff. Annata dunque in chiaroscuro per il Leeds che vede complicarsi le cose con l’ultima decisione della Football Association che ha comminato una pesante squalifica ad uno degli attaccanti in rosa.

MAXI SQUALIFICA – Sotto la lente di ingrandimento della federazione britannica ci è finito l’ex Catania Souleymane Doukara, classe 1991 con un passato in Italia. Doukara, 23 presenze e 3 reti in questa Championship, ha infatti ricevuto una pesante squalifica di ben 8 turni per condotta violenta: l’episodio incriminato risale al 23 febbraio durante il match contro il Fulham terminato 1-1, quando l’ex Rovigo e Juve Stabia, avrebbe morso il difensore venezuelano Amorebieta. Il brutto gesto è costato a Doukara anche una multa di £ 5000 oltre alla lunga squalifica che lo terrebbe fuori addirittura fino alla penultima di campionato facendogli quasi terminare anzitempo la stagione.

LEEDS – Sul proprio sito ufficiale, con un comunicato il Leeds ha espresso tutta la sua disapprovazione verso la decisione della federazione di punire Doukara: ” Il club non è in grado di commentare l’accaduto fino a quando non sarà pubblicato il verdetto completo. Ma dichiara di essere contrariato dalla lunghezza della squalifica comminata a Doukara”.

Brutta tegola dunque per l’allenatore, Steve Evans, che si vedrebbe privato del suo attaccante come detto fino al termine della stagione. Probabile quindi visto il comunicato del club e la pesantezza della sanzione anche un ricorso da parte del Leeds.

Previous articleAlbertini: “Sacchi troppo duro per i calciatori di oggi”
Next articleF1, in Bahrain qualifiche invariate. Vettel: “Sono contrariato”
Studente universitario. La passione per il calcio e una nuova fiamma chiamata Bundesliga. Il Futsal come nuovo terreno di caccia. Scrivo per Maidirecalcio dal settembre 2013