Ag. Koulibaly: “Kalidou era convinto che Sarri facesse turnover”

Ag. Koulibaly: “Kalidou era convinto che Sarri facesse turnover”

koulibaly

Dopo la sconfitta di Udine, l’agente di Kalidou Koulibaly innesca una piccola polemica in casa Napoli per quanto riguarda il mancato turnover.

La sconfitta in casa dell’Udinese ha inevitabilmente lasciato strascichi pesanti in casa Napoli: la probabile stangata ad Higuain e l’addio allo Scudetto rischiano di pesare tantissimo nella corsa alla difesa del secondo posto, con gli azzurri che si ritrovano in vantaggio di soli 4 punti rispetto ad una Roma arrembante e in fiducia. Ad alimentare le polemiche ci ha pensato anche l’agente di Koulibaly, Bruno Satin.

Intervistato da Radio Kiss Kiss, il procuratore ha detto la sua sulla partita di ieri: “Ho visto la partita, è andato tutto male, ma può capitare una giornata no. E’ difficile capire il motivo della sconfitta ma il problema maggiore sarà comprendere quante giornate sarà fuori Higuain. Non ho parlato con Koulibaly dopo la partita di Udine, ma sapeva che sarebbe stata una partita complicata. Era convinto che Sarri facesse turnover con alcuni dei giocatori che tornavano dalle Nazionali, ha comunicato a Sarri le sue condizioni e anche Ghoulam credo si sia trovato in questa situazione”.

Una pseudo accusa importante di Satin, che ha posto una problematica molto interessante: Sarri, infatti, da inizio stagione raramente ha cambiato gli 11 titolari in campo nella formazione iniziale e questa potrebbe essere stata una variabile importante contro l’Udinese. “Quando Kalidou si è allenato sembrava fosse a posto ma sappiamo bene che quando si gioca in certi paesi in condizioni difficili un calo è possibile e la sua prestazione è stata condizionata dalle partite disputate con la Nazionale. Non sono settimane normali per preparare una partita: Mercoledì ha giocato sotto 40° e dopo ha avuto un lungo viaggio da fare“. Koulibaly, che contro l’Udinese è stato ammonito da diffidato, salterà comunque la prossima partita e troverà riposo “forzato” in vista dell’importantissimo match contro l’Inter. Non è turnover, certo, ma almeno per il difensore ci sarà un po’ più di tregua rispetto agli scorsi giorni.