Babacar, stagione finita e addio sempre più vicino

Babacar, stagione finita e addio sempre più vicino

Fiorentina-Sampdoria Babacar - Fonte ACF Fiorentina
Fiorentina-Sampdoria Babacar – Fonte ACF Fiorentina

Arrivano brutte notizie dall’infermiera della Fiorentina: Khouma Babacar dovrà stare fermo ai box per quattro settimane. Gli accertamenti effettuati oggi hanno infatti evidenziato una lesione alla giunzione miotendinea degli adduttori della coscia destra con interessamento del tendine dell’adduttore breve. La punta senegalese ha già iniziato le cure necessarie per un rapido recupero, al termine delle quattro settimane previste per la guarigione dovrà nuovamente sottoporsi ad un controllo.

STAGIONE FINITA Per Babacar, dunque, sembra arrivata con largo anticipo la fine del campionato. L’attaccante senegalese non ha certamente vissuto una delle sue migliori stagioni, nonostante non abbia mai deluso le attese nel momento del suo ingresso in campo. Fin qui, infatti, il giovane attaccante viola ha realizzato 7 reti in 20 presenze, evidenziando come sia stato importante il suo apporto alla squadra, visto e considerato che la maggior parte delle volte è partito dalla panchina.

Le reti arrivate quest’anno, però, non sembrano aver convinto il tecnico viola, Paulo Sousa, che non ha mai dato troppa fiducia al numero 30 della Fiorentina, preferendogli più volte Kalinic. L’allenatore portoghese non mai visto in Babacar le caratteristiche che richiede ai suoi attaccanti per lo sviluppo della manovra della squadra, e molto spesso lo ha relegato in panchina. Il senegalese fino a questo momento era sempre stato considerato un prezzo pregiato sia dalla società viola che dai tifosi della Fiorentina, ma i fischi del Franchi nella scorsa partita contro il Verona non hanno certamente migliorato la situazione.

Il futuro del giocatore, quindi, sembra sempre più lontano da Firenze. L’attaccante ha molti estimatori, soprattutto in Premier League, e per lui potrebbe prospettarsi un futuro in Inghilterra. Le troppe panchine sembrano aver infastidito Babacar, ed anche la Fiorentina non sembra avere più voglia di aspettare di veder sbocciare il talento senegalese. A fine stagione quindi la società gigliata valuterà molto attentamente il futuro dell’attaccante 23enne, dalla sua cessione si potrebbero reperire il tesoretto giusto per farsi trovare pronti sul calciomercato.

Di Federico Pagano